Home Ferramenta News ASSOFERMET FERRAMENTA: DEFISCALIZZARE LE SPESE DEL DIY
ASSOFERMET FERRAMENTA: DEFISCALIZZARE LE SPESE DEL DIY

ASSOFERMET FERRAMENTA: DEFISCALIZZARE LE SPESE DEL DIY

17
0

Sulle pagine della Stampa, Michele Tacchini Presidente di Assofermet Ferramenta in una interessante intervista di Mauro Pianta, rappresenta uno scenario del mercato ferramenta che inizia a volgere al positivo, ma non basta.

Seppur le ultime rilevazioni dell’Istat, a maggio 2017, indicano in trend positivo le vendite al dettaglio della categoria ferramenta e utensileria per la casa che hanno fatto registrare un + 1,7% (rispetto al maggio 2016 e rispetto al 2010, + 6,1%), sono necessarie misure più forti.

La proposta rilanciata, in qualità di presidente di Assofermet Ferramenta, al governo è semplice: «La nostra idea è: perché non immaginare una defiscalizzazione delle spese per le ristrutturazioni realizzate con il fai da te? Si potrebbe fissare una soglia di 800 euro l’anno a famiglia: basterebbe conservare gli scontrini fiscali degli acquisti in ferramenta che andrebbero in deduzione delle tasse. Si darebbe una boccata di ossigeno alle famiglie e alle imprese…».

E ora vediamo quale sarà la risposta…

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".