Home Ferramenta Lab A Milano parte la campagna Condomini efficienti
A Milano parte la campagna Condomini efficienti

A Milano parte la campagna Condomini efficienti

40
0

Dal Comune di Milano saranno erogati 23 milioni di euro per la sostituzione della caldaia e l’isolamento termico dei condomini residenziali.

 

La nuova campagna informativa di Legambiente Lombardia, a fianco di ENEL X main sponsor, ROCKWOOL Italia e il partner tecnico Teicos Group, coinvolgerà, in diverse tappe, le zone della città di Milano.

 

Durante gli eventi della fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili – Fa’ la Cosa Giusta! – venerdì 8 marzo e domenica 10 Legambiente Lombardia in collaborazione con i partner Teicos Group, Enel X e Rockwool organizza, nell’ambito della campagna informativa “Condomini Efficienti”, due incontri rivolti a giornalisti, cittadini e amministratori di condomino dedicati ai benefici e alle opportunità fiscali esistenti per chi decide oggi di fare interventi di riqualificazione energetica nel proprio edificio.

 

La campagna “Condomini efficienti” si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del miglioramento dell’efficienza energetica dell’edilizia residenziale di Milano, promuovendo il bando emanato dal Comune di Milano con 23 milioni di euro di incentivi per cambiare le caldaie e riqualificare in chiave energetica i condomini e informando i cittadini sulle opportunità esistenti per intervenire sulla propria abitazione e ridurre insieme lo spreco energetico e l’impatto sul cambiamento climatico. Guarda il video di Barbara Meggetto, Presidente Lega ambiente Lombardia.

 

Per maggiori informazioni sul bando: www.comune.milano.it

L’evento #condominiefficienti sarà in diretta su Facebook, Twitter e Instagram.

 

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".