Home Mercato Eventi e fiere Acciaio: Made in Steel 2021 si terrà a ottobre
Acciaio: Made in Steel 2021 si terrà a ottobre

Acciaio: Made in Steel 2021 si terrà a ottobre

87
0

La decisione condivisa con la community dell’acciaio ha raccolto il supporto degli operatori. Poste le basi per una manifestazione sicura e di successo. Le nuove date.

 

Porre le basi per una manifestazione sicura e di successo, sia per gli espositori che per i visitatori. Per questo motivo Made in Steel 2021 è stata posticipata da maggio a ottobre.

 

La principale Conference & Exhibition del Sud Europa dedicata alla filiera siderurgica, organizzata da siderweb – La community dell’acciaio, si terrà il 5, 6, 7 ottobre 2021 a fieramilano Rho, in parziale concomitanza con EMO MILANO 2021 (4-9 ottobre).

 

La decisione ha ricevuto il pieno supporto degli operatori dell’acciaio italiani ed europei che parteciperanno alla tre giorni, o che hanno espresso il desiderio di farlo. L’attesa, infatti, è che nel terzo trimestre dell’anno la pandemia di Covid-19 possa essere sotto stretto controllo, grazie alla campagna vaccinale e alle misure di contenimento dei contagi in atto.

 

«Abbiamo ascoltato le preoccupazioni e le richieste degli operatori della filiera dell’acciaio di cui ci sentiamo parte e abbiamo deciso di posticipare l’edizione 2021 di Made in Steel da maggio ai primi di ottobre. Non è stato facile e dobbiamo ringraziare Fiera Milano e la manifestazione internazionale EMO MILANO 2021 per lo sforzo compiuto».

 

«Dopo il lungo e buio tunnel sappiamo che ci attende un paesaggo diverso, il “New Steel Normal” a cui come Made in Steel ci stiamo preparando e che sapremo ancora una volta raccontarvi nel modo appassionato di sempre» ha dichiarato Emanuele Morandi, presidente e amministratore delegato di Made in Steel.

 

Made in Steel era già stata posticipata da marzo a maggio 2021. Ora questo secondo spostamento testimonia la ferma volontà di offrire agli operatori un’importante opportunità di business e di confronto sui principali trend di mercato e di ricerca & sviluppo, nonostante le sfide aggiuntive che sarà necessario affrontare dal punto di vista organizzativo.

 

La pandemia di Covid-19 ha infatti mostrato chiaramente quanto le manifestazioni fieristiche in presenza siano indispensabili per le filiere: sono uno strumento insostituibile per le relazioni industriali e per la moltiplicazione di occasioni di sviluppo e innovazione.