Home Mercato Attualità Aggiornamento registratori di cassa, c’è la proroga a fine 2024
Aggiornamento registratori di cassa, c’è la proroga a fine 2024

Aggiornamento registratori di cassa, c’è la proroga a fine 2024

57
0

Slitta al 31 dicembre 2024 il termine per adeguare, ai fini fiscali, i modelli non conformi alle caratteristiche tecniche richieste.

 

Il 28 dicembre scorso, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un provvedimento che prevede una proroga fino al 31 dicembre 2024 per aggiornare i registratori di cassa adattati a “registratore telematico”, già immatricolati (qui il documento completo in pdf Agenzia delle entrate).

 

Il nuovo termine sostituisce quello precedente, fissato al 31 dicembre 2022.

 

Ricordiamo che Il Registratore Telematico è un registratore di cassa che ha la capacità di connettersi a internet e può essere sia fisso che portatile. Il modello del Registratore viene solitamente scelto a seconda della tipologia di lavoro dell’esercente o dell’artigiano. È anche possibile, in alternativa, scegliere un registratore di cassa già in uso. Il 28 ottobre 2016 l’Agenzia delle Entrate ha definito le caratteristiche tecniche che deve avere un RT (documento integrale al seguente link pdf).

 

Le istanze per l’approvazione dei modelli dovranno essere poi inviate all’indirizzo PEC dell’Agenzia  in un unico documento online, con firma digitale, esclusi i supporti con i files eseguibili dell’apparecchio che andrà allegato insieme alla domanda. La sottoscrizione digitale può avvenire attraverso busta crittografica CAdES oppure PAdES.