Home Ferramenta Lab In Alto Adige nasce il primo magazzino automatico in legno
In Alto Adige nasce il primo magazzino automatico in legno

In Alto Adige nasce il primo magazzino automatico in legno

173
0

A Cortaccia, in Alto Adige, installato il primo magazzino automatico in Italia con scaffalatura completamente in legno.

 

Automha, azienda bergamasca leader nella progettazione, produzione e installazione di soluzioni all’avanguardia di stoccaggio e prelievo automatico, ha progettato questa struttura green ed ecologica per la società altoatesina Rothoblaas, multinazionale leader nello sviluppo e nella fornitura di soluzioni a elevato contenuto tecnologico per l’edilizia.

 

Una soluzione unica, innovativa e all’avanguardia, espressione dell’attenzione e della responsabilità di Automha nei confronti dell’ambiente e del territorio, di innovazione intralogistica che incontra l’eleganza e la forza del legno.

 

Un magazzino automatico in legno di 3.000 mq, alto 21 metri, nel cuore verde dell’Alto Adige con la scaffalatura completamente in legno, primo e unico esemplare sull’intero territorio italiano. L’obiettivo strategico di Rothoblaas è riorganizzare il proprio magazzino, al fine di ottimizzare le risorse a disposizione e di garantire un’ottima gestione della logistica interna ed esterna.

 

Si tratta di un magazzino autoportante costituito da quattro trasloelevatori, particolari robot utilizzati in queste strutture, per movimentare quattro tipi diversi di pallet di altrettante dimensioni e misure differenti, con un peso massimo dell’unità di carico di 1.000 kg, un sistema di convogliamento a terra specifico e la gestione del software WMS di Automha interconnesso con la fabbrica stessa. Questa soluzione è stata studiata ad hoc proprio per le caratteristiche dell’azienda, soprattutto in virtù della selettività del magazzino.

 

La scelta del legno come materiale offre al cliente numerosi vantaggi: la possibilità di posizionare i correnti all’altezza desiderata, la riduzione delle deformazioni con le sezioni piene e spazi paragonabili, la resistenza al fuoco superiore se paragonata alle strutture in acciaio e, infine, la leggerezza e la facilità d’installazione.

 

Il progetto di Automha è risultato il migliore sia in termini tecnici, sia relativamente all’impatto ambientale.  La soluzione ideale per rispondere alle necessità di un’azienda in continua crescita, che prevede un elevatissimo sviluppo e una forte espansione territoriale entro il 2025. Il magazzino della sede centrale Rothoblaas fungerà da hub per le 22 consociate dislocate nel mondo, garantendo un rapido smistamento della merce per poter soddisfare la sempre maggiore richiesta di una logistica veloce ed efficiente.