Home Mercato Amazon conquista l’Arabia Saudita
Amazon conquista l’Arabia Saudita

Amazon conquista l’Arabia Saudita

60
0

Importanti sviluppi per il marketplace Amazon nei confronti del mondo arabo a fronte di un enorme sviluppo commerciale che lo posiziona al 17° posto del proprio mercato.

 

L’ecommerce Amazon in Arabia Saudita è stato aperto nello scorso giugno. Nel 2017, il famoso sito e-commerce Arabo Souq.com venne acquistato da Amazon per $ 580 milioni di dollari e il nuovo mercato online degli Emirati Arabi Uniti venne lanciato con circa 8000 venditori locali.

 

L’Arabia Saudita è uno dei mercati di e-commerce più importanti e con un tasso di crescita tra i primi al mondo, è anche uno dei paesi più tecnologici al mondo con un elevato uso di internet e apparecchi elettronici e la maggior parte degli abitanti (30 milioni) vivono nelle città urbane. Gli Emirati Arabi Uniti sono nella top 20 dei Paesi con maggior potere economico indirizzato soprattutto al mondo della moda.

 

Attualmente il servizio Prime non è ancora disponibile, ma per prodotti venduti da Amazon o da venditori che utilizzano il servizio FBA, gli ordini superiori a 200 SAR (corrispondenti a $53,31 ), possono avvalersi di una spedizione più veloce (circa 2/3 giorni), che in certe aree della zona metropolitana può ridursi a 1 solo giorno.

 

Questo è possibile grazie ai tre grandi centri logistici e undici centri di consegna sparsi per gli Emirati Arabi Uniti che Amazon gestisce garantendo la disponibilità di milioni di prodotti, diversificati nelle principali categorie, già presenti a momento el lancio della piattaforma.

 

Un altro  tassello fondamentale dell’espansione Amazon nei Paesi Arabi, è il mercato dell’Egitto che verrà coperto con Amazon Egypt in un futuro prossimo.

 

L’espansione in un mercato così potente è estremamente tattica per Amazon che continua gli obiettivi di crescita e sviluppo verso i molti paesi che ancora non sono stati raggiunti.