Home Dalle aziende APfer Expo 2016: la migliore edizione di sempre
APfer Expo 2016: la migliore edizione di sempre

APfer Expo 2016: la migliore edizione di sempre

193
0

APfer Expo supera se stesso. L’edizione 2016 dell’evento, appena conclusasi, ha riscosso un successo senza precedenti, e si è confermata come la migliore di sempre, con il plauso di tutti gli operatori coinvolti. La 2 giorni di A.P.Fer, ideata specificatamente per la filiera tradizionale della ferramenta, è cresciuta oltre ogni aspettativa, in termini di superficie di esposizione, contenuti erogati e partecipazione professionale. Apprezzato fin dalla sua prima edizione per il format innovativo, capace di offrire un’opportunità unica di dialogo tra aziende produttrici e negozianti di ferramenta e sicurezza, APfer Expo ha visto incrementarsi senza sosta, negli anni, l’interesse degli operatori di settore. Sempre con la massima attenzione per il livello qualitativo offerto, e nel pieno rispetto della propria formula, APfer Expo si è quindi dotato, per questa sesta edizione, di una superficie ampliata, nella splendida cornice del Barceló Milan, un hotel 4 stelle superior, dove hanno trovato spazio, oltre alle aziende che da anni presenziano all’evento, anche nuovi marchi decisi ad investire nel settore della ferramenta tradizionale e della sicurezza.

Formazione ad alto livello

La ricchezza di contenuti e la concretezza della proposta sono state inoltre garantite dai corsi tecnici, dalle conferenze e dagli approfondimenti individuali, con un programma completo e molto articolato, durante tutte le 10 ore di lavori. La modalità formativa proposta è stata sensibilmente apprezzata da un crescente numero di partecipanti ed è stato evidente come, anno dopo anno, la curiosità iniziale si sia trasformata in una fruizione sempre più consapevole e qualificata.

“La grande adesione ai corsi da parte dei nostri clienti evidenzia una progressiva presa di coscienza sulla necessità di provvedere ad un aggiornamento professionale sempre più qualificato. La sfida, infatti, con il mondo della GDO, richiede da parte nostra e dei nostri clienti un livello di competenze e conoscenze sempre più elevato” commenta Antonio Pezzarossa, amministratore unico di A.P.Fer.

Le tematiche trattate hanno spaziato dalla duplicazione di chiavi veicolo con transponder, chiavi magnetiche e radiocomandi, al funzionamento di macchine duplicatrici, da prove di smontaggio e rimontaggio e unifica di particolari modelli di cilindri, all’utilizzo di strumenti di lavoro per l’installazione di defender, il tutto arricchito da nuove soluzioni di business e da tante novità di prodotto.

 

300 operatori professionali

“Siamo davvero soddisfatti per i risultati del nostro evento” commenta Alberto Pezzarossa, ideatore di APfer Expo nonché responsabile commerciale di A.P.Fer. “L’attenzione di tutti gli operatori alla nostra 2 giorni è stata incredibile, con richieste di adesione da parte di molte più aziende di quante ne si possa oggettivamente coinvolgere per mantenere il livello di qualità e il format mirato che vogliamo garantire. La partecipazione degli intervenuti è stata molto attiva, positiva e professionale, generando un clima di scambio costruttivo, fondamentale per rendere davvero utile la presenza di tutti all’evento. Con oltre 300 operatori professionali coinvolti, abbiamo raggiunto un risultato davvero straordinario, e, forse, il massimo livello auspicabile nel rispetto dell’identità del nostro evento”.

“Ringraziamo tutti coloro che hanno voluto confermarci la propria fiducia, partecipando all’evento in qualità di espositori e di visitatori, con interesse, professionalità e grande spirito di collaborazione. La riuscita dell’evento è merito di tutti coloro che hanno attivamente contribuito al suo risultato eccezionale. Le tante dimostrazioni di stima profonda (e, in alcuni casi, di vera amicizia!) ricevute, le strette di mano, i sorrisi, gli apprezzamenti e i complimenti per il nostro operato, sono davvero la migliore ricompensa per tutti gli sforzi fatti, giorno dopo giorno, per svolgere il nostro lavoro al meglio, con serietà, impegno e profondo rispetto dei veri protagonisti della nostra filiera” conclude Antonio Pezzarossa. “E ci danno l’energia e la spinta giusta per continuare su questa strada, con entusiasmo”.

www.apfer.it