Home Mercato AUTOPROMOTEC 2017: LA QUALITÀ VERA STAHLWILLE PRESENTA IL NOLEGGIO OPERATIVO DOTAZIONI UTENSILI
Stahlwille_NL
stahlwille6
stahlwille5
stahlwille4
stahlwille3
stahlwille2
stahlwille1

AUTOPROMOTEC 2017: LA QUALITÀ VERA STAHLWILLE PRESENTA IL NOLEGGIO OPERATIVO DOTAZIONI UTENSILI

301
0

Il progetto Qualità Vera, programma di diffusione dei prodotti Stahlwille basato su vantaggiose politiche di agevolazione commerciale e d‘informazione tecnica, presenta ad Autopromotec il Noleggio Operativo Dotazioni Utensili, rivolto specificatamente al settore aftermarket.

 

Stahlwille è la prima azienda in Italia a offrire la possibilità di dotarsi dei migliori carrelli portautensili con le migliori dotazioni sul mercato a partire da 46 euro/mese. Quattro le tipologie di dotazioni: Start (carrello e 119 utensili), Easy (carrello e 174 utensili), Pro (carrello e 215 utensili) e Top (carrello e 255 utensili) oltre che un interessante set chiamato Elettro, composto da carrello e set di 65 utensili VDE dedicato alla manutenzione delle auto ibride o elettriche.

 

L’azienda, che ha la sua filiale italiana a Peschiera Borromeo, ha lavorato a lungo sull’iniziativa ed è riuscita a rispondere concretamente a un’esigenza fondamentale del mercato: operare con i migliori utensili senza dover impegnare significativamente la liquidità. Di seguito i principali vantaggi del noleggio operativo:

  • Mantenimento della liquidità: nessun acconto o macro canone da versare alla firma del contratto
  • Vantaggi fiscali legati alla deducibilità dei canoni
  • Nessuna segnalazione in centrale rischi anche in caso di ritardo o mancato pagamento di una rata
  • Possesso e utilizzo del bene, invece di proprietà del bene (non va a libro cespiti)
  • Miglioramento sensibile del rating creditizio.

 

Alla fine del periodo di noleggio operativo si può decidere se acquistare definitivamente i beni oppure restituirli e iniziare un nuovo noleggio.

 

Stahlwille riceverà i visitatori di Autopromotec presso lo stand A8 all’interno del padiglione 36.