Home Mercato Bonus pubblicità 2020: domande al via
Bonus pubblicità 2020: domande al via

Bonus pubblicità 2020: domande al via

60
0

Termina il 31 marzo la finestra di accesso al credito d’imposta.

 

Per tutto il mese di marzo le imprese che intendono accedere al bonus pubblicità 2020 potranno inviare la richiesta di accesso, “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta”, ovvero una sorta di prenotazione delle risorse, con i dati degli investimenti effettuati o da effettuare nel 2020. La comunicazione deve essere inviata attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

 

Solo successivamente, dall’1 al 31 gennaio 2021, dovrà essere presentata la “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati” per dichiarare, ai sensi dell’articolo 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, che gli investimenti indicati nella comunicazione per l’accesso al credito d’imposta, presentata nel mese di marzo 2020, sono stati effettivamente realizzati nell’anno agevolato e che gli stessi soddisfano i requisiti di cui all’articolo 3 del D.P.C.M. n. 90 del 2018.

 

Ricordiamo che il bonus pubblicità, istituito dal 2018, è un credito d’imposta al 75% del valore incrementale degli investimenti pubblicitari effettuati da imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali. L’incremento deve superare almeno dell’1% l’importo degli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi d’informazione nell’anno precedente. L’investimento può riguardare stampa quotidiana e periodica, anche online, ed emittenti radio-televisive locali.

 

Il modello della comunicazione per fruizione del credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali e le relative istruzioni per la compilazione sono disponibili QUI.