Home Mercato Studi e ricerche Il canale ferramenta/utensilerie chiude il 2018 a +3,8%
Il canale ferramenta/utensilerie chiude il 2018 a +3,8%

Il canale ferramenta/utensilerie chiude il 2018 a +3,8%

238
0

Secondo le rilevazioni GfK, nonostante l’aggressivo scenario competitivo, il canale ferramenta/utensilerie di grandi superfici chiude l’anno in crescita, stazionario il trend dei grossisti di ferramenta.

 

Il 2019 sarà caratterizzato da una nuova indagine del canale ferramenta che esplorerà le diverse tendenze del comparto tra cui: le principali fonti di acquisto utilizzate produttore/grossista/importazione, le attività marketing, social e web e verrà presentata a Hardware Forum 2019, la fiera della ferramenta, in settembre a Milano.

 

In un mondo ormai totalmente digitalizzato, GfK rappresenta una fonte affidabile di informazioni sui consumatori, sui mercati e sui media. Negli ultimi anni, il gruppo ha effettuato investimenti importanti per il lancio di nuove soluzioni digitali che consentono ai propri clienti di accedere in maniera immediata ad un vasto patrimonio di dati e di raccomandazioni facilmente applicabili al proprio business. Grazie a soluzioni di ricerca innovative, GfK è in grado di integrare dati proprietari e di terze parti – online e offline – aiutando i propri clienti a sviluppare strategie di crescita vincenti. In questo approccio, GfK è in grado di fornire informazioni strategiche globali integrate e la conoscenza del mercato locale di oltre 100 Paesi del mondo. Attraverso l’uso di tecnologie innovative ed avanzate metodologie statistiche, GfK trasforma i dati in informazioni mirate, permettendo ai clienti di migliorare il vantaggio competitivo, e di arricchire le conoscenze sul processo di acquisto dei consumatori.

 

Ne parliamo con Vittorio Vergani che affianca Ivano Garavaglia nei settori Home Improvement, Energy e Automotive in GfK Italia in un’intervista esclusiva in Ferrutensil in distribuzione…

 

Una delle analisi GfK più interessanti per il canale ferramenta tradizionale è l’esplorazione del sell out sui canali Ferramenta/Utensilerie (>100mq) e Grossisti di Ferramenta. Quali evidenze sono emerse dalle ultime rilevazioni?

Nonostante l’aggressivo scenario competitivo, il canale Ferramenta/Utensilerie di grandi superfici (>100 mq) chiude il 2018 con un +3,8%. Con un assortimento di categorie merceologiche piuttosto differente invece, il trend dei Grossisti di ferramenta risulta piatto rispetto all’anno precedente.

 

Quale panel coinvolge e quali sono le metodologie di raccolta dei dati?

Il Panel GfK delle ferramenta/Utensilerie di grandi superfici, attivo dal 2010, monitora mensilmente e in modo continuativo il sell out del canale, rilevando l’andamento di tutte le categorie merceologiche trattate. Il dato è rappresentativo dell’intero canale, circa 3.000 i Punti di Vendita in Italia con una superficie di vendita superiore ai 100 mq. La metodologia GfK utilizza come base un campione “stratificato“, che tiene conto cioè di molteplici variabili come la geolocalizzazione, la dimensione del negozio in termini di fatturato e la tipologia di assortimento.
Stessa metodologia campionaria viene utilizzata per il canale dei Grossisti di Ferramenta. Tale rilevazione, più recente, è attiva dal 2017 grazie alla forte partnership con Assofermet. In questo caso, ponendosi ad un livello superiore nella filiera distributiva, viene monitorato il cosiddetto Sell-Through.

 

Ora però partirà un nuovo studio sul canale ferramenta ((>100mq) molto approfondito. Quali obiettivi si pone, quali topic analizzerà e quale panel coinvolgerà?

Come spesso succede in una realtà dinamica e reattiva come GfK, molti progetti procedono parallelamente. Oltre alla rilevazione del dato sell-out, GfK opera degli studi tramite modalità CATI (Computer Assisted Telephone Interviewing) che si pongono gli obiettivi di dimensionare il canale ed esplorare tematiche che vanno oltre al dato di sell out. Le principali, tra le più interessanti, sono sicuramente: le attività di marketing effettuate dal punto di vendita (Social Media, campagne pubblicitarie etc), il mondo online e l’e-commerce, le principali fonti di acquisto utilizzate (produttore, grossista, importazione).

(continua in Ferrutensil…)

 

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".