Home Mercato Attualità Coronavirus, Viglietta Group sospende l’attività (aggiornato)
Coronavirus, Viglietta Group sospende l’attività (aggiornato)

Coronavirus, Viglietta Group sospende l’attività (aggiornato)

189
0

Le aziende che fanno capo al distributore piemontese resteranno chiuse fino al 27 marzo.

 

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato con il quale il distributore piemontese Viglietta Matteo, titolare dei marchi Viglietta, Vigor e HUfirma, annuncia la sospensione temporanea delle attività fino a venerdì 27 marzo (nuovo comunicato del 20/3)

 

Viglietta Matteo S.p.A. Vuemme srl – Ferramenta Sardo Piemontese S.p.A.

In questo momento drammatico per il nostro Paese e per tutta l’umanità ci troviamo a dover decidere tra apertura o chiusura della nostra attività. La scorsa settimana, pur avendo la facoltà di continuare a lavorare, abbiamo deciso di interromperla fino ad oggi, per tutelare l’incolumità dei nostri collaboratori e per dare il nostro piccolo contributo al contenimento dell’epidemia.

 

Proprio per gli stessi motivi oggi decidiamo di posticipare la data di apertura a venerdì 27 marzo (salvo indicazioni diverse in base all’evolversi dell’emergenza), disponendo tutte le misure di prevenzione e comportamentali previste per consentire ai nostri collaboratori di lavorare in sicurezza.

 

Senza nessun giudizio verso chi decide diversamente, riteniamo che per noi sia un dovere, ma anche un atto di coraggiosospendere l’attività ancora per qualche giorno e nel momento del picco (massimo, speriamo!) dell’emergenza, in modo da capire se questo “fermo” possa contribuire a ridurre la curva di crescita dei contagi. I generi di prima necessità da noi trattati (mascherine, altri indumenti di protezione, disinfettanti) sono esauriti da più di un mese e quindi crediamo che per tutto il resto si possa aspettare ancora qualche giorno senza creare particolari disagi.

 

Lo facciamo per rispetto verso tutti coloro che stanno operando per affrontare l’emergenza (medici, infermieri, forze dell’ordine, operatori sanitari, operatori ecologici, esercizi commerciali di beni di prima necessità, farmacisti, camionisti, trasportatori, ecc.).

Lo facciamo per rispetto al lutto e al dolore di tutte le persone (anche nostri clienti, purtroppo!), che ogni giorno perdono i propri cari senza neanche poter dare loro un ultimo saluto.

Lo facciamo per rispetto verso i nostri amici, conoscenti e tutte le persone che stanno lottando per sconfiggere questo flagello.

Lo facciamo per rispetto ai nostri padri, alle madri e ai nostri nonni, i più indifesi, che la guerra l’hanno combattuta o vissuta e ci hanno trasmesso questo senso del dovere.

Lo facciamo perché in questo momento siamo chiamati ad anteporre l’interesse generale al nostro.

 

In attesa di riprendere la nostra quotidianità con maggiore consapevolezza, nella speranza che ciò avvenga nel più breve tempo possibile, auguriamo a tutti salute e serenità.

 

Matteo, Giovanni, Cristina, Paolo e Roberto Viglietta e famiglie.