Home Mercato Coronavirus: Myplant&Garden rimandato a settembre 2020
Coronavirus: Myplant&Garden rimandato a settembre 2020

Coronavirus: Myplant&Garden rimandato a settembre 2020

143
0

Myplant&Garden, la fiera internazionale del verde in programma dal 26 al 28 febbraio a Fiera Milano, è stata posticipata a settembre in seguito alla diffusione del Coronavirus in Lombardia.

 

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato degli organizzatori di Myplant&Garden che annunciano lo spostamento dell’evento a settembre (le date esatte non sono state comunicate) in seguito alla diffusione del Coronavirus in Italia e in Lombardia in particolare. La kermesse internazionale del verde si sarebbe dovuta tenere dal 26 al 28 febbraio a Fiera Milano Rho.

Aggiungiamo solo che la decisione è stata pressoché obbligata, tutte le fiere milanesi in programma nelle prossime due settimane sono state rimandate, a partire da Mido, la principale manifestazione al mondo di occhialeria.

 

Gentilissimo espositore, caro visitatore, 

 

in considerazione della gravità della imprevedibile situazione attuale e in virtù della defezione di numerose aziende partecipanti a causa del timore di contagio dovuto alla diffusione del COVID-19 – oltre alla prevedibile ridotta partecipazione dei visitatori – la Segreteria Organizzativa della fiera Myplant & Garden ha preso contatto con i rappresentanti della Prefettura di Milano e con Regione Lombardia per chiedere di esprimersi riguardo alle disposizioni da adottare in merito alla situazione di emergenza in atto. 

 

Nel rispetto dell’impegno e del lavoro di tutte le parti coinvolte nella realizzazione della manifestazione, la Segreteria Organizzativa – avendo a cuore la salute di tutti gli espositori, visitatori e delle loro famiglie –, non potendo attendere ulteriormente disposizioni in merito dagli enti preposti, intende fare chiarezza immediata e comunica a tutte le aziende espositrici, agli enti e alle associazioni di categoria il rinvio della data di svolgimento della manifestazione nel mese di settembre 2020. 

 

Come ben capite, si tratta di una soluzione sofferta, ma dettata da contingenze davvero emergenziali e non prevedibili. 

 

La prospettiva di settembre 2020 è la soluzione migliore per continuare, anno per anno, un percorso di crescita condiviso. È una scelta che tiene conto in primis del senso di responsabilità di tutti. Siamo convinti che il rinvio di Myplant possa diventare un’ulteriore occasione di crescita e sviluppo per tutti, espositori, visitatori, partner, collaboratori. Dal 26 al 28 febbraio non sarebbe stato così. 

 

Continueremo a lavorare nella fiducia reciproca, perché la VI edizione di Myplant si riveli come avrebbe dovuto e potuto essere nei prossimi giorni: un grande successo. 

 

La Segreteria Organizzativa considera la soluzione in oggetto un’opportunità, al fine di salvaguardare la salute, l’interesse e l’immagine delle aziende e di tutti gli enti coinvolti nell’organizzazione della manifestazione. 

 

Ringraziamo sentitamente tutti Voi per la collaborazione, e rimaniamo come sempre a vostra completa disposizione per qualsiasi confronto. 

 

La Segreteria Organizzativa di Myplant & Garden