Home Ferramenta News CYBER VALLEY: MATTHIAS HEIN SALE IN CATTEDRA BOSCH
CYBER VALLEY: MATTHIAS HEIN SALE IN CATTEDRA BOSCH

CYBER VALLEY: MATTHIAS HEIN SALE IN CATTEDRA BOSCH

15
0

L’esperto Bosch di intelligenza artificiale si aggiudica la cattedra di “Industry on Campus” a Tübingen

Bosch porta in Baden-Württemberg un ricercatore di punta nel campo dell’apprendimento automatico: il professor Matthias Hein, 42 anni, si aggiungerà al team dell’Università di Tübingen grazie alla cattedra che Bosch finanzierà con 5,5 milioni di euro nei prossimi 10 anni nell’ambito di Cyber Valley. Il campo di ricerca di Hein riguarda l’apprendimento statistico per applicazioni relative all’elaborazione delle immagini e alla genetica. La sua attività si concentra sullo sviluppo di processi di apprendimento affidabili e comprensibili. Un esempio concreto è lo sviluppo di sistemi decisionali autonomi che applicano processi di apprendimento automatico volte ad escludere decisioni discriminatorie. Un esempio attuale di questo tipo di decisione si verifica quando un sistema è più propenso a concedere un mutuo a un uomo che a una donna. “Esempi come questo mostrano che i processi di apprendimento automatico possono avere un effetto positivo sulla società” ha dichiarato Hein. “È un obiettivo che vale la pena perseguire”.

Un punto d’interesse con appeal internazionale 

L’interazione tra scienza, industria e politica nella Cyber Valley ha un appeal un’attrattiva che si estende ben al di là della regione. “Il Baden-Württemberg sta diventando un polo d’attrazione per i ricercatori di punta” ha affermato Michael Bolle, direttore della ricerca Bosch. “Siamo molto entusiasti all’idea di lavorare con il professor Hein. Considerando il calibro eccezionale degli scienziati e dei ricercatori che lavorano già alla Cyber Valley, ci aspettiamo il fiorire di un’economia delle idee che porterà a nuove start-up. È così che diamo vita alla “Digital Transformation” ha dichiarato Theresia Bauer, ministro della Scienza del Baden-Württemberg. 

Oltre all’assegnazione della cattedra, il fisico Björn Andres istituirà il gruppo “Industry on Campus” all’Università di Tübingen. Andres lavora al Bosch Center for Artificial Intelligence (BCAI) a Renningen. Le cattedre di “Industry on Campus” consentono all’università di coinvolgere esperti esterni nella ricerca e nell’insegnamento. “Ciò va a beneficio sia di Tübingen come centro di ricerca che di chi studia qui “ha sottolineato il professor Bernd Engler, Rettore dell’Università di Tübingen. “La nostra collaborazione con Bosch è un altro esempio di come raggiungiamo il nostro obiettivo di unire la ricerca di base a un grado elevato di applicazione pratica”. 

 

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".