Home Mercato Diletta Leotta è la nuova testimonial U-Power
leo
upo2
upo

Diletta Leotta è la nuova testimonial U-Power

299
0

Diletta Leotta, personaggio femminile dell’anno, sarà il volto della nuova campagna pubblicitaria U-Power per il lancio della nuova linea di abbigliamento “Future” in Tv, sulla carta stampata e nei social dal prossimo 6 settembre.

U-Power, leader nella progettazione di articoli destinati alla protezione e alla sicurezza negli ambienti di lavoro, ha progettato e prodotto una vasta gamma di prodotti adatti ad ogni professione, in grado di rispondere alle più esigenti ed estreme richieste sul mercato nazionale ed internazionale. Dall’industria pesante alle condizioni climatiche estreme, i prodotti del mondo antinfortunistico a marchio U-Power sono studiati per offrire all’utente il massimo comfort e sicurezza nell’ambiente di lavoro.

 

Diletta Leotta, personaggio femminile dell’anno, sarà il volto della nuova campagna pubblicitaria U-Power per il lancio della nuova linea di abbigliamento “Future” in Tv, sulla carta stampata e nei social dal prossimo 6 settembre. Per conoscere tutti i dettagli dell’iniziativa, abbiamo incontrato Matteo D’Errico direttore commerciale U-Power.

 

“Confermiamo, anche in questi mesi di incertezza, lo stesso spirito combattivo che ci  contraddistingue da sempre e andiamo avanti uniti e compatti per conseguire l’obiettivo 2020-21 con risultati ancora più importanti degli anni passati. Per questo abbiamo scelto un progetto di comunicazione molto forte che, siamo convinti, diventerà virale anche grazie alla notorietà di Diletta nei social.

 

Fino allo scorso aprile, abbiamo proposto delle campagne dedicate al mondo delle calzature. Oggi vi anticipo che allargheremo la campagna all’abbigliamento da lavoro per creare un total look “nel segno del leone” celebrativo del marchio U-Power. L’obiettivo è che ogni lavoratore si possa identificare con il nostro brand e nel brand trovare tutte le proposte per l’attività quotidiana. Per questo motivo, tra settembre e novembre 2020, saremo in comunicazione  con una campagna articolata prevalentemente televisiva, ma declinata nel web e nella carta stampata, affidando la nostra immagine a Diletta Leotta che in questo momento è la personalità più influente nel nostri target con l’intento di  crescere nettamente in brand awareness.

 

In pochi anni, siamo consapevoli di aver fatto un percorso molto intenso. Dopo aver fatto conoscere il nostro prodotto spingendo sul concetto tecnologico (che ritenevamo valido e distinguente), oggi è il momento di distinguerci come brand  e siamo certi che, uscendo dalla classica logica di campagna di prodotto e puntando su un testimonial amato dal pubblico, l’azienda potrà vivere una crescita notevole in termini di visibilità su tutto il catalogo.

 

Una campagna televisiva sulle reti nazionali. Quali sono i dettagli?

Il payoff dello spot sarà – “Ragazzi, aiutatemi a trovare l’uomo U-Power” –  e senza svelare troppi dettagli per non spoilerare la campagna, l’ambientazione sarà Milano e Diletta sarà galantemente “soccorsa” da un uomo U-Power che perderà di vista e tenterà di ritrovare, coinvolgendo anche il suo numeroso pubblico Instagram.

Siamo convinti che si scatenerà una viralità giocosa e vivace. Il triangolo, comunicazione televisiva, testimonial forte e social, potrà creare una campagna media molto seguita. La comunicazione partirà dal 6 settembre al 3 ottobre, poi riprenderà dal 25 ottobre al 7 novembre, due mesi intensi di attività di comunicazione.

 

La scelta di una testimonial donna rispecchia anche una maggiore attenzione dell’azienda verso un pubblico di lavoratori femminile?

Sì, ma non è stato scelto per una questione di gender. Piuttosto perché il nostro target viene influenzato da un personaggio femminile così conosciuto a livello mediatico e sportivo. E’ vero, però, come il mondo rosa sia per noi fondamentale e sempre più presente nei comparti tecnici. Lo attestano le 4 calzature presenti nella top di gamma dedicata al mondo femminile (in termine di calzata e di colori), che hanno avuto molto successo. Inoltre rientrano nei nostri progetti, una linea di abbigliamento 5 articoli comfort fit (personalizzando articoli unisex già in catalogo e molto apprezzati) con cui la donna possa sentirsi sempre femminile e a proprio suo agio.

 

Quali gamme presenterete in pubblicità e nella prossima stagione autunno inverno?

Proseguiremo con la comunicazione della gamma Red Lion (oltre 50 modelli di calzature da lavoro) che rappresenta il top di gamma e resta quella più desiderata e acquistata dal nostro target.

La novità, come anticipavo, sarà l’abbigliamento con la nuova linea Future: tre articoli che comprendono un softshell, uno smanicato in softshell e un pantalone, in innumerevoli colori diversi. In pubblicità abbiamo scelto l’abbinamento nero/giallo che rappresenterà il nostro total look abbinato alla calzatura Yellow nel segno di Upower.

Oltre alla forte componente fashion e look, nella linea Future sono state fatte delle scelte molto particolari nei materiali, optando per un tessuto elasticizzato di derivazione sintetica, ma lavorato nella trama e l’ordito in 4 direzioni che lo rende idrorepellente all’esterno e molto traspirante all’interno e consente di avere un tessuto superleggero e elasticizzato con una vestibilità incredibile e un comfort unico.

Per attrarre il nostro consumatore nei nostri negozi della distribuzione e nei punti Red Lion così da poter provare i nuovi capi,  la scintilla deve essere sempre emozionale e per far questo punteremo sulla comunicazione forte con Diletta Leotta.

 

Quale ruolo hanno i social nella comunicazione?

Siamo sempre più forti in Instagram dove abbiamo raccolto un engagement importante sul nostro target. Sarà questa la piattaforma in cui creeremo viralità con la complicità di Diletta e i suoi 7 milioni di followers. Importante anche Facebook, ancora molto presente e importante nel valore del marchio.

 

Come avete vissuto il periodo di lockdown?

E’ stato un periodo difficile per tutti. Noi abbiamo mantenuto l’azienda aperta con dipendenti operativi in smart working e la logistica attiva. Il nostro brand è molto legato al canale tradizionale ferramenta e abbiamo subito cali pesanti di vendita tra marzo e aprile. Abbiamo però scelto di rialzare subito la testa, il famoso ruggito del leone, lanciando una comunicazione mediatica molto intensa per ricordare che U-Power c’era anche in lockdown e ripartendo poi in maggio con una comunicazione fortissima e vivace. Questo ha generato un maggio/giugno/luglio diventato il periodo record in termini di vendite ed affiliazione al brand. E siamo orgogliosi di dire che a fine giugno, siamo ritornati in linea con il fatturato italiano dell’anno scorso.

 

Avete in programma delle attività per il trade tradizionale?

Certamente, vogliamo continuare ad aiutare il dettaglio tradizione nel sell-out dei prodotti U-Power. Nell’ultimo anno, ci siamo resi conto che dovevamo rafforzare il cosiddetto “ultimo metro”. Avevamo curato molto la comunicazione e la geolocalizzazione della nostra distribuzione partner mettendo online la posizione dei punti vendita per dare informazioni puntuali ai nostri consumatori.  Abbiamo compreso che dovevamo anche arredare i nostri corner espositivi in ogni negozio, sulla piccolo-medio-grande metratura, creando dei moduli standard semplici e funzionali per ogni referenza. Oggi forniamo pannelli di metri lineare dove poter esporre calzature o abbigliamento U-Power e abbiamo verificato con i numeri che la semplice esposizione corretta dei prodotti abbia incrementato le vendite in molti negozi, creando fidelizzazione nel cliente e semplificandone la vendita con una proposta espositiva shop in shop.

Inoltre, partirà a settembre una nuova iniziativa: SitoPronto.it. Con un investimento di circa 50 mila euro, abbiamo creato, in partnership con un’agenzia digital, una piattaforma che consente ai nostri clienti di creare facilmente un proprio sito internet con il nostro catalogo completo immediatamente disponibile con informazioni, schede tecniche ed immagini e video, scaricabili. Il cliente può completarlo con tutte le altre informazioni che desidera, anche di altri brand. Si tratta di un sito informativo, ma già predisposto per diventare una piattaforma per la vendita online e dopo l’esperienza vissuta in lockdown, abbiamo pensiamo fosse un progetto moto interessante.

 

Cosa pensate del canale di vendita online?

Pensiamo che il canale di vendita online sia importantissimo anche nel nostro settore. Nel periodo di lockdown, i nostri distributori già presenti online hanno fatto numeri straordinari soprattutto sull’utente privato. U-Power ha scelto di non approcciare il canale digitale in modo diretto, ma di sostenere in ogni modo i nostri distributori che decidano di intraprendere questa iniziativa commerciale.