Home Mercato EdiliziAcrobatica acquisisce Access Vertical ed entra nel mercato spagnolo
EdiliziAcrobatica acquisisce Access Vertical ed entra nel mercato spagnolo

EdiliziAcrobatica acquisisce Access Vertical ed entra nel mercato spagnolo

25
0

EdiliziAcrobatica ha siglato il contratto preliminare per l’acquisizione di un ramo di azienda di Accéss Vertical, azienda spagnola operante nel settore dell’edilizia su fune.

 

EdiliziAcrobatica (EDAC), società specializzata in lavori di edilizia in doppia fune di sicurezza, quali manutenzioni e ristrutturazioni di palazzi ed altre strutture architettoniche, quotata sul segmento AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale (ticker EDAC) e su Euronext Growth (ticker ALEAC), comunica che venerdì 7 maggio, in tarda serata, ha siglato il contratto preliminare per l’acquisizione di un ramo di azienda di Accés Vertical, azienda spagnola operante nel settore dell’edilizia su fune.

 

“L’ingresso sul mercato spagnolo – ha commentato Riccardo Iovino CEO & Founder di EdiliziAcrobatica S.p.A. – si colloca nelle strategie di internazionalizzazione del Gruppo e conferma la scalabilità di un modello di business che, anche alla luce degli ultimi risultati comunicati nei giorni scorsi, tra i quali la crescita dei ricavi del 61,5% nel primo trimestre del 2021, abbiamo intenzione di esportare in tutta Europa e non solo.

 

Fin da quando ho creato EdiliziAcrobatica 27 anni fa ho sempre avuto un obiettivo molto chiaro: rivoluzionare il modo di fare edilizia nel mondo. Da allora ho lavorato ogni giorno con lo scopo di fare di EdiliziAcrobatica una realtà al cui centro ci fossero le persone, dipendenti e collaboratori, certo che solo questa fosse la strada possibile per fare della mia azienda una società che avesse la forza di uscire dai confini nazionali ed esportare un know how che non è solo operativo, ma etico e professionale.”

 

L’acquisizione del ramo di azienda di Accéss Vertical s’inserisce nella strategia di internazionalizzazione di EDAC che giunge così, come annunciato all’inizio del 2021, sul territorio iberico, a due anni dall’ingresso su quello francese, dove è presente con la controllata EdiliziAcrobatica France SaS.