Home Ferramenta News ELETTROMONDO CONFERMA LA SUA POSIZIONE NEL MONDO PROFESSIONALE ELETTRICO E TERMOIDRAULICO
ELETTROMONDO CONFERMA LA SUA POSIZIONE NEL MONDO PROFESSIONALE ELETTRICO E TERMOIDRAULICO

ELETTROMONDO CONFERMA LA SUA POSIZIONE NEL MONDO PROFESSIONALE ELETTRICO E TERMOIDRAULICO

5
0

Si è tenuta a Padova a fine Aprile, Elettromondo manifestazione di riferimento per gli operatori del settore elettrico e termoidraulica. L’evento ideato e promosso da Elettroveneta e Ferri Elettroforniture, si è affermata negli anni come un appuntamento altamente qualificato per gli operatori del settore elettrico e termoidraulico, installatori e progettisti del nord e centro Italia. Giunta alla settimana edizione, la manifestazione conta oggi 150 marchi più rappresentativi del settore elettrico: dai complementi elettrici all’illuminazione e al fotovoltaico, dalla climatizzazione e riscaldamento all’automazione industriale e ai sistemi di sicurezza e televisivi, dagli accessori e attrezzature, alle soluzioni di sicurezza e alla termoidraulica.

L’evento, ideato e promosso da Elettroveneta e Ferri Elettroforniture, aziende di distribuzione di materiale elettrico con 47 punti vendita presenti nel territorio nazionale, rappresenta per i visitatori l’occasione per incontrare da vicino i produttori più qualificati del settore e per conoscere i prodotti e le soluzioni tecnologicamente più innovativi: dai complementi elettrici alle attrezzature, dai sistemi di illuminazione alla climatizzazione e riscaldamento, dal fotovoltaico all’automazione industriale, fino ai sistemi di sicurezza e televisivi e ai prodotti per la termoidraulica.

Nei tre giorni di manifestazione si è registrata la presenza di operatori professionali provenienti in particolare dal Veneto e dal Friuli Venezia Giulia ma anche da Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Molise, aree di competenza dei punti vendita Elettroveneta e Ferri. Tante le opportunità di business offerte da Elettromondo a tutti gli stakeholder della filiera, al di là dell’aspetto espositivo: dallo sviluppo della relazione commerciale all’apertura di nuovi contatti, alla connessione sempre più stretta con il territorio. 

In continuità con le precedenti edizioni, i convegni hanno registrato il tutto esaurito, a testimonianza di una sensibilità crescente nel settore verso i temi della formazione e dell’aggiornamento professionale.

La tecnologia dell’illuminazione e gli sviluppi sullo Human Centric Lighting (basati sulla premessa che luce ha un impatto significativo sul benessere psico-fisico degli individui) sono stati oggetto del convegno di giovedì 19 aprile, dal titolo “Progetto luce nell’interior design. L’innovazione tecnologica negli impianti di illuminazione”, tenuto da  Gianni Forcolini, docente di progettazione illuminotecnica, Politecnico di Milano; Elena Pedrotti, ingegnere lighting designer; Andrea Chiarotto, ingegnere delle telecomunicazioni.

Di automazione industriale si è parlato invece venerdì 20 aprile grazie alla collaborazione di Armando Martin, consulente industriale e giornalista, e Massimo Nannini, consulente aziendale e formatore, nel convegno dal titolo “Le tecnologie abilitanti di Industria 4.0”. I due esperti hanno illustrato al pubblico di periti e tecnici, il tema dell’Industria 4.0 presentandola non come un cambiamento fine a sé stesso ma come un nuovo paradigma di fabbrica e di produzione basato sulla digitalizzazione, l’integrazione e la connettività estesa dei processi produttivi.

Infine, protagonista assoluta della terza giornata di manifestazione è stata la sicurezza, nei suoi aspetti legislativi. Gli avvocati Marco Soffientini e Roberta Rapicavoli, esperti in materia, hanno approfondito i temi della privacy e della videosorveglianza, alla luce del Nuovo Regolamento Europeo sulla protezione dei dati, e a seguire il tema degli obblighi e delle responsabilità civili e penali nella videosorveglianza.

Di interesse anche i workshop, curati dalle aziende espositrici, che si sono riconfermati un’ottima occasione di incontro e di dialogo tra produttori e operatori del settore.

Un bilancio positivo dunque anche per questa settima edizione di Elettromondo, che si attesta come una manifestazione autorevole, riconosciuta e apprezzata dagli operatori del settore nel territorio di riferimento.

 

 

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".