Home Dalle aziende Emak Spa: ricavi consolidati € 469,8 milioni, +8,3% nel 2020
Emak Spa: ricavi consolidati € 469,8 milioni, +8,3% nel 2020

Emak Spa: ricavi consolidati € 469,8 milioni, +8,3% nel 2020

101
0

Approvato il Bilancio di esercizio 2020 e la distribuzione di un dividendo unitario di € 0,045 e presentato il Bilancio consolidato.

 

L’Assemblea di Emak S.p.A. ha approvato a fine aprile 2021, la relazione del Consiglio di Amministrazione ed il Bilancio d’esercizio 2020 e ha deliberato la distribuzione di un dividendo unitario lordo di € 0,045 (cedola n. 23) per ogni azione in circolazione alla data di stacco cedola.  Il dividendo sarà messo in pagamento in data 9 giugno 2021, con data stacco 7 giugno 2021 e record date 8 giugno 2021.

 

Presentazione dei risultati consolidati dell’esercizio 2020

Il Gruppo Emak ha realizzato ricavi consolidati pari a € 469,8 milioni, rispetto a € 434 milioni dello scorso esercizio, in aumento dell’8,3%. L’incremento deriva dalla crescita organica per il 9,6%, dalla variazione dell’area di consolidamento per l’1%, mentre è penalizzato dall’effetto dei cambi di traduzione per il 2,3%.

 

L’EBITDA adjusted (*) dell’esercizio ha raggiunto il valore di € 56,3 milioni (12% dei ricavi), rispetto a € 46,9 milioni (10,8% dei ricavi) del 2019. Il risultato ha beneficiato dell’aumento dei volumi di vendita, dell’effetto mix, del contenimento dei costi commerciali e, in parte, della variazione di area di consolidamento.

 

Il risultato netto dell’esercizio 2020 è pari a € 19,6 milioni, contro € 13,1 milioni del 2019.

 

La posizione finanziaria netta passiva si attesta a € 126,5 milioni rispetto a € 146,9 milioni al 31 dicembre 2019. Il dato 2020 include € 28,9 milioni derivanti dall’applicazione del principio contabile IFRS 16.

 

L’Assemblea ha approvato con deliberazione vincolante la politica di remunerazione per gli esercizi 2019-2021 e con deliberazione non vincolante la seconda sezione della relazione.

 

L’Assemblea ha autorizzato il rinnovo del programma di acquisto e vendita di azioni proprie per un periodo di 18 mesi a partire dalla data odierna.