Home Mercato Studi e ricerche Eurofer acciaio, consumi e previsioni 2021-2022
Eurofer acciaio, consumi e previsioni 2021-2022

Eurofer acciaio, consumi e previsioni 2021-2022

95
0

Il consumo europeo di acciaio recupererà terreno nel 2021, ma non in misura sufficiente per colmare il gap creatosi nel 2020. 

 

Questa la previsione di Eurofer sulla domanda apparente di acciaio (indice che tiene conto anche del ciclo delle scorte).

 

Secondo l’associazione continentale dei produttori siderurgici, infatti, l’anno scorso la richiesta di acciaio è scesa a 136 milioni di tonnellate dai 154 milioni di tonnellate del 2020, con una contrazione dell’11,1%. Il calo è stato particolarmente accentuato nel secondo trimestre (-24,4% rispetto al corrispondente periodo del 2019) e terzo trimestre (-10,4%), prima di un rimbalzo nel quarto trimestre (+3,3%).

 

Per il 2021 le attese sono per un recupero dei volumi, che torneranno vicino al livello del 2019 (152 contro 154 milioni di tonnellate), con un aumento annuo dell’11,7% rispetto al 2020.

 

Il comparto, conclude Eurofer, tornerà sopra al livello del 2019 solo nel 2022, con un consumo apparente di 160 milioni di tonnellate.