Home Dalle aziende Fatturato record per Bosch Power Tools
Fatturato record per Bosch Power Tools

Fatturato record per Bosch Power Tools

63
0

Bosch Power Tools cresce più del mercato, grazie alle innovazioni e a una coerente strategia multi-channel.

 

Nel 2020 Bosch Power Tools ha realizzato un fatturato di 5,1 miliardi di euro in più di 190 Paesi. Considerate le variazioni dei tassi di cambio, ciò corrisponde a una crescita del 9% (6% nominale) rispetto all’anno precedente. «Nell’anno 2020, in un ambiente molto dinamico per effetto della pandemia, abbiamo ottenuto un fatturato record. Lo dobbiamo prima di tutto alla fiducia di chi utilizza e acquista i nostri prodotti, ma anche all’impegno dei nostri collaboratori», ha dichiarato Henk Becker, presidente della Divisione Power Tools. La divisione ha registrato risultati migliori rispetto a quanto inizialmente previsto. Dopo la drastica riduzione del fatturato dei primi mesi, nel secondo semestre si è registrato un netto aumento della domanda dovuto al diverso comportamento d’acquisto per effetto della pandemia del coronavirus.

 

Crescita di fatturato a due cifre in 30 organizzazioni di vendita

Nel 2020 una trentina di organizzazioni di vendita dell’azienda ha avuto un aumento a due cifre del fatturato. Nel complesso, la divisione in Europa ha registrato un aumento del fatturato del 13% (considerate le variazioni dei tassi di cambio). Nel Nord America Bosch Power Tools ha aumentato il fatturato del 10%, in Sud America del 31%. La regione Asia Pacifico è stata l’unica in cui si è registrato un calo delle vendite. Il fatturato è sceso dell’8% circa rispetto all’anno precedente, per effetto delle limitazioni causate da lockdown, molto più rigide e durature rispetto alle altre regioni. Ad essere colpiti sono stati soprattutto India e ASEAN. I mercati di riferimento per Bosch Power Tools nel 2020 sono cresciuti globalmente del 5%: grazie a questo incremento di fatturato nel complesso l’azienda ha potuto conquistare nuove quote di mercato.

 

I motivi alla base del risultato nel complesso positivo dell‘anno 2020 sono molteplici e possono essere ricondotti a tre fattori: innovazioni dei prodotti rivolti agli utilizzatori, una strategia multi-channel su misura per i target group e il conseguente posizionamento del marchio Bosch.

 

L’azienda investe già da anni, costantemente, nella digitalizzazione dei processi di vendita e commercializzazione, così come nella flessibilità della sua catena del valore. Partendo da questa base, Bosch Power Tools è riuscita, nonostante le limitazioni dei mesi passati, a rendere possibile in brevissimo tempo consegne dirette ai clienti finali. In questo modo, il settore è riuscito a sfruttare il trend alla digitalizzazione e a partecipare attivamente alla trasformazione in atto. Ciò riguarda sia i canali di vendita sia l’offerta. Così, nell’ultimo anno, gli acquisti online si sono rivelati un fattore di traino della crescita. La loro quota è cresciuta notevolmente e ha rappresentato circa un quarto del fatturato.