Home Mercato Giovanni Viglietta, tra impegno associativo ed azienda
Giovanni Viglietta, tra impegno associativo ed azienda

Giovanni Viglietta, tra impegno associativo ed azienda

377
0

La recente entrata nel Comitato Tecnico di Assofermet Ferramenta ha segnato il ritorno dell’imprenditore alla partecipazione attiva nell’associazione in un momento dinamico anche per il noto gruppo distributivo Viglietta.

 

Giovanni Viglietta, amministratore dell’azienda Viglietta Matteo Spa, è tra i nuovi componenti del Comitato Tecnico di Assofermet Ferramenta. L’organo elettivo che definisce le linee politiche e le strategie associative del settore delle ferramenta ha infatti dato il benvenuto al noto imprenditore accogliendoli ufficialmente nel Comitato Tecnico in occasione della riunione dello scorso 30 gennaio.

 

Assofermet , l’associazione di categoria afferente a Confcommercio-Imprese per l’Italia, rappresenta a livello nazionale 450 imprese del commercio e della distribuzione in quattro diversi settori: acciai, rottami, metalli,  e ferramenta, con imprese del commercio e distribuzione di ferramenta e articoli del fai-da-te. Le aziende associate possono avere accesso a tutte le più importanti tematiche generali e di dettaglio nel proprio settore di attività, a livello normativo e di mercato. L’associazione è un punto di incontro fondamentale per aziende, media e stakeholder che si occupano di alcuni dei settori più rilevanti per l’economia italiana, come ci ha confermato anche Giovanni Viglietta con cui abbiamo approfondito anche le strategie che guideranno il noto gruppo distributivo di famiglia.

 

Congratulazioni per la vostra entrata nel Comitato tecnico di Assofermet Ferramenta. Quali motivazioni vi hanno spinto?

Viglietta – Credo fermamente che l’associazione possa servire ad affrontare normative e regolamentazioni del settore sia a livello nazionale sia europeo e come tavolo di discussione e confronto a 360 gradi sulle problematiche del comparto.

 

Si tratta di un ritorno avendo rivestito la carica di vicepresidente in passato…

Viglietta – Vero, nel 2012 ho avuto l’onore di ricoprire la carica di vicepresidente al fianco di Michele Tacchini eletto presidente Assofermet Ferramenta per il triennio.

 

Quali temi principali intende portare in Associazione?

Viglietta – Assofermet è un ottimo luogo di incontro e confronto per chi si occupa di ferramenta. L’associazione offre l’opportunità di affrontare i temi più importanti della categoria e assicura una rappresentanza istituzionale che non può che portare benefici all’intera categoria.

 

Come vede lo scenario attuale della distribuzione ferramenta in Italia?

Viglietta – Lo scenario attuale rappresenta una combinazione di sfide e opportunità, con un’enfasi crescente sulla digitalizzazione, l’esperienza ed il servizio al cliente, la sostenibilità e l’innovazione dei prodotti. Le aziende che saranno in grado di adattarsi a questi cambiamenti e offrire valore aggiunto ai propri clienti saranno ben posizionate per avere successo in un settore molto competitivo.

 

Quale fase economica sta vivendo il gruppo Viglietta oggi?

Viglietta – Questo è un momento difficile per tutto il comparto, ma siamo forti e non ci facciamo spaventare. Il gruppo vive una fase espansiva con una presenza nel territorio in leggero incremento soprattutto nel Nord-est e Toscana. La governance del gruppo e delle singole aziende è gestita in toto dalla famiglia Viglietta con l’aiuto di collaboratori validissimi. Ci rivolgiamo al 100% al tradizionale di cui 90% negozi di ferramenta 10% insegne GD servendo un cluster di 7000 clienti attivi su tutto il territorio nazionale, attualmente in crescita.

Oggi, Viglietta Group è il primo distributore del settore in Italia. Con oltre €100 milioni di fatturato, 354 mila mq di superficie operativa e con oltre 25 mila referenze gestite (con rottura di stock inferiore all’1%), è considerato un punto di riferimento a livello nazionale ed europeo sia dalla clientela sia da tutti i più importanti produttori del settore.

(continua in Ferrutensil di Aprile, leggi qui)