Home Dalle aziende Gruppo BigMat, due nuovi ingressi
BigMat BIT Imperia 2
BigMat BIT Imperia 1
BigMat Ligedil 1
BigMat Ligedil 2

Gruppo BigMat, due nuovi ingressi

77
0

BIT Imperia in Liguria e Ligedil in Lazio, sono i due nuovi punti vendita che hanno scelto l’insegna BigMat per differenziarsi sul mercato.

BIT Imperia di Imperia e da Ligedil di Torrice (FR) da settembre 2020 sono entrati a far parte dei 200 punti vendita di BigMat, gruppo leader in Italia e in Europa per la distribuzione di materiali per costruire, ristrutturare e rinnovare.

 

La storia decennale di BigMat BIT Imperia è ancorata nel territorio ligure e recentemente ha allargato i suoi orizzonti trasferendosi in un nuovo e più grande store dove poter ampliare l’assortimento e i servizi offerti. L’azienda nasce nel 2011 dall’unione di tre attività dell’edilizia: le aziende Brogna e Icose (produttrici di calcestruzzi) e il magazzino edile C.M.E. Tasselli; da qui l’acronimo BIT Imperia. “Nel tempo la realtà imprenditoriale è evoluta – racconta Luigi Montano, responsabile commerciale di BigMat BIT Imperia – e nel 2019 è subentrata l’esigenza di una nuova sede”.

 

Così, sotto la guida dei cinque soci contitolari, BigMat BIT Imperia ha rilevato una rivendita storica della zona e si è trasferita in una nuova sede da 2 mila mq, che è stata rinnovata. Oltre ai materiali da costruzioni e alla ferramenta sono stati aggiunti altri settori merceologici: antinfortunistica, pitture, piastrelle, finiture, arredobagno e sanitari. Stanno inoltre procedendo i lavori per realizzare anche un capannone aggiuntivo.

 

A essere stato ampliato non è però solo lo spazio di vendita ma anche lo staff che è passato da 5 a 10 dipendenti per poter offrire un servizio sempre più efficiente e puntuale ai loro clienti: imprese, per la maggior parte, ma anche privati.

 

Da BigMat BIT Imperia è possibile trovare un servizio di consulenza pre e post vendita su tutti i materiali per costruire e ristrutturare, con anche consegna in cantiere. Durante l’anno vengono inoltre organizzati, con la collaborazione di marchi partner, diversi eventi e corsi tecnici dedicati agli artigiani del territorio per incentivare la formazione e l’aggiornamento dei posatori sulle ultime novità di prodotto e sulle tecniche di posa, dal cappotto alle pavimentazioni.

 

“La nostra nuova avventura è entrata nel vivo nel 2020, l’entrata nel Gruppo BigMat è infatti il valore aggiunto che ci permette di differenziarci sul territorio e di sviluppare il nostro mercato grazie a un marchio riconosciuto – sottolinea Montano –. Il Gruppo saprà supportarci nei nostri progetti futuri ma anche in quelli immediati come l’idea di ampliare l’area ferramenta e strutturare l’allestimento del punto vendita”.

 

Entusiasmo, ottimismo e desiderio di rafforzare la presenza sul territorio animano anche BigMat Ligedil di Torrice, in provincia di Frosinone come racconta il titolare Silvio Mastronardi: “Abbiamo scelto una realtà come BigMat per crescere e migliorare il nostro operato grazie al supporto, alle sinergie e alle attività di comunicazione messe in campo dal Gruppo che ci renderanno ancora più competitivi per affrontare un mercato che nel nostro territorio sta vivendo da anni un momento di difficoltà”.

 

Fondata negli anni Sessanta dalla famiglia Mastronardi, e oggi alla terza generazione, è specializzata nel commercio di materiali da costruzione, edilizia pesante e ferramenta. Nel corso degli anni ha esteso la sua offerta anche alla termoidraulica, alle finiture e all’arredobagno a cui è dedicato uno showroom con le migliori soluzioni tra sanitari, rubinetteria, rivestimenti e ceramiche.

 

Oltre allo showroom di 300 mq, situato al piano superiore della rivendita, e ai 300 mq del piano terra, completano il punto vendita 1.000 mq di deposito coperto e 20mila mq di magazzino.

 

Professionalità, know-how, competenza e servizi come assistenza e consulenza pre e post vendita, consegna in cantiere in tutta la regione, progettazione e rendering con studi tecnici e interior design, fanno di BigMat Ligedil un punto di riferimento per la provincia laziale, grazie allo staff di 11 collaboratori ma anche alla posizione strategica su un’importante arteria stradale a soli 4 km dalla città di Frosinone.