Home Mercato Il gruppo Burel acquisisce la maggioranza di Frandent Group
Il gruppo Burel acquisisce la maggioranza di Frandent Group

Il gruppo Burel acquisisce la maggioranza di Frandent Group

45
0

In data 1° luglio 2021, il gruppo BUREL ha acquisito la maggioranza di Frandent Group, società con sede a Osasco (TO), attiva nella progettazione e produzione di macchine agricole.

 

L’accordo prevede inoltre la successiva acquisizione, nel 2025, della restante parte delle quote ancora in capo al fondatore Ezio Bruno. Questa operazione è parte del progetto “Farming Together”, che mira a consolidare la presenza del gruppo Burel in Europa.

 

L’acquisizione è frutto di una partnership nata nel 2001. Frandent Group è infatti attiva, tra le altre, nella produzione di erpici rotanti da 3,00 m a 8,00 m per il marchio SULKY.

 

Storicamente, i produttori di seminatrici non disponevano del know-how necessario alla fabbricazione di erpici rotanti e viceversa. In seguito, con l’introduzione delle seminatrici combinate, i produttori hanno ritenuto necessario includere nella propria offerta soluzioni in grado di integrare seminatrice ed erpice. È per questo motivo che, nel 2001, il gruppo BUREL ha iniziato a collaborare con l’italiana Frandent Group, con l’obiettivo di offrire combinazioni di seminatrici integrate. Dall’inizio della partnership, Frandent Group ha prodotto oltre 10.000 erpici rotanti per il marchio Sulky.

 

Frandent Group è inoltre riconosciuta per la vasta gamma di attrezzature per la fienagione. Infatti, la società è specializzata nella produzione di 23 modelli di spandivoltafieno e ranghinatori-andanatori da 2,00 m a 8,40 m di larghezza. Questo accordo garantisce, da un lato, ad Ezio Bruno, proprietario e amministratore della società, la continuità all’attività di Frandent Group e, dall’altro, a Sulky di assicurare la produzione dei propri erpici rotanti associati alle seminatrici Tramline, Master, Progress e TF anche in futuro.

 

Entrambi gli imprenditori si dichiarano soddisfatti dell’accordo, il quale contribuisce a garantire la continuità di Frandent Group in Italia.

 

«Siamo felici di accogliere Frandent Group nella nostra famiglia – sottolinea Julien BUREL, Presidente del Gruppo Burel  – Frandent Group possiede un vero know-how e una competenza riconosciuta nel campo degli utensili a motore. Ci auguriamo così di consolidare e sviluppare questa attività in Italia».

 

Ezio Bruno, Presidente di Frandent Group commenta «Sono molto soddisfatto di vedere la mia impresa famigliare entrare a far parte di un gruppo famigliare. La storia di Frandent Groupiniziata da mio padre proseguirà nel tempo e la cessione al gruppo Burel ci permetterà di assicurare il futuro della società. Accompagnerò questa transizione per garantirne il successo».