Home Mercato Gruppo Hilti: inizio anno ancora in crescita, +5,6%
Gruppo Hilti: inizio anno ancora in crescita, +5,6%

Gruppo Hilti: inizio anno ancora in crescita, +5,6%

11
0

Nei primi quattro mesi del 2022, il Gruppo Hilti ha sfiorato i 2033 milioni di CHF. In valuta locale, la crescita ha raggiunto il 9,0% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

 

Nei primi quattro mesi del 2022, il Gruppo Hilti ha registrato un aumento del fatturato del 5,6%, sfiorando i 2033 milioni di CHF. In valuta locale, la crescita ha raggiunto il 9,0% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

 

«Le strozzature nell’offerta globale, unite ai massicci aumenti dei prezzi delle materie prime, dell’energia e dei trasporti, sono state ulteriormente aggravate dalla guerra in Ucraina e dagli attuali lockdown in Cina. In questo contesto, la nostra crescita continua è incoraggiante. Tuttavia, i primi quattro mesi hanno dimostrato che il 2022 sarà molto più impegnativo dell’anno scorso», spiega il CEO Christoph Loos.

 

L’apprezzamento del franco svizzero è tornato a crescere e ha portato a un effetto valutario negativo sulle vendite di 3,4 punti percentuali da gennaio ad aprile.

 

In Europa, il Gruppo Hilti ha incrementato le vendite in valuta locale dell’8,8 %, con uno sviluppo particolarmente positivo nell’Europa settentrionale e meridionale. Nelle Americhe, l’aumento è stato del 10,9%, sempre sostenuto da una crescita sproporzionata in America Latina. Influenzata dalle restrizioni COVID-19 nei Paesi asiatici, la regione Asia/Pacifico ha registrato solo una leggera crescita (+1,1%). Le regioni dell’Europa orientale, Medio Oriente e Africa hanno registrato una crescita del fatturato a due cifre (+15,4%), poiché gli effetti della guerra in Ucraina e delle relative sanzioni contro la Russia inizieranno a farsi sentire nei risultati di business nei prossimi mesi.

 

Il difficile contesto di mercato e l’annunciato aumento dei tassi di interesse aumentano la probabilità di un rallentamento economico nel settore delle costruzioni. Ciononostante, il Gruppo Hilti continua a prevedere una crescita del fatturato a due cifre in valuta locale per l’intero anno, grazie soprattutto agli aumenti di prezzo.

CRESCITA DEL FATTURATO GENNAIO-APRILE 2022 RISPETTO ALL’ANNO PRECEDENTE

1-4/2022

in milioni di CHF

1-4/2021

in milioni di CHF

Cambio in CHF (%) Cambio nelle valute locali (%)
Europa 1,058 1,022 3.5 8.8
Americhe 549 486 13.0 10.9
Asia/Pacifico 237 240 -1.3 1.1
Europa orientale/ Medio Oriente/ Africa 189 177 6.8 15.4
Gruppo Hilti 2,033 1,925 5.6 9.0

 

Il Gruppo Hilti fornisce all’industria mondiale delle costruzioni e dell’energia prodotti, sistemi, software e servizi tecnologicamente all’avanguardia. Con un organico composto da oltre 31.000 dipendenti in oltre 120 paesi, la società si distingue per le relazioni dirette con la clientela, la qualità e l’innovazione. Nel 2021, Hilti ha generato un fatturato annuo pari a quasi 6 miliardi di CHF. La sede del Gruppo Hilti si trova a Schaan, nel Liechtenstein, sin dalla sua fondazione nel 1941. L’azienda è di proprietà privata del Martin Hilti Family Trust, che ne assicura la continuità a lungo termine. L’orientamento strategico del Gruppo Hilti è basato su una cultura volta alla responsabilità e alla performance e sugli obiettivi di creare clienti entusiasti e un futuro migliore.