Home Dalle aziende Inaugurato il più grande centro di distribuzione in Europa di RS Components
Inaugurato il più grande centro di distribuzione in Europa di RS Components

Inaugurato il più grande centro di distribuzione in Europa di RS Components

40
0

Il sito di Bad Hersfeld in Germania opera ora con una tecnologia avanzata e offre una capacità di stoccaggio triplicata, fino a 500 mila prodotti stoccati.

 

RS Components (RS), marchio commerciale di Electrocomponents plc (LSE: ECM), fornitore globale omnicanale di soluzioni di prodotti e servizi, ha inaugurato l’espansione del suo centro di distribuzione (DC) a Bad Hersfeld, in Germania, un investimento significativo negli ultimi due anni per creare uno dei più grandi centri di distribuzione dell’azienda nella sua rete globale di supply chain, completamente automatizzato e dotato di tecnologia all’avanguardia.

 

Situata nel cuore dell’Europa, questa struttura all’avanguardia è stata ampliata di circa 16.000 m² per creare un’area di stoccaggio di circa 37.000 m² totali. Questo permette uno spazio aggiuntivo per una gamma di prodotti e livelli di stock notevolmente aumentati, a beneficio di fornitori e clienti con un servizio e una consegna migliori.

 

Le considerazioni ambientali sono state una priorità in questo progetto di espansione, per questa ragione si è scelto di dotare la struttura di un sistema a energia solare di 6000 m² e di un tetto verde (seminato di erba). Inoltre, il numero di prodotti stoccati destinati ai clienti dell’Europa continentale è quasi triplicato, arrivando a circa 500.000. Questo non solo contribuirà a una riduzione sostanziale dell’impronta di carbonio dell’azienda, ma assicurerà anche livelli di servizio di altissimo livello, con un’affidabilità di consegna all’altezza delle richieste europee e globali.

 

Il centro di distribuzione è dotato di un ampio sistema computerizzato a più navette e di un sistema di trasporto di due chilometri di lunghezza. Il sistema è in grado di gestire 300.000 contenitori di trasporto/stoccaggio che possono essere immagazzinati e recuperati ad una velocità di 9.000 contenitori all’ora.