Home Mercato Ingrosso ferramenta: Assofermet commenta il DPCM del 22 marzo
Ingrosso ferramenta: Assofermet commenta il DPCM del 22 marzo

Ingrosso ferramenta: Assofermet commenta il DPCM del 22 marzo

2.48K
0

Il commento di Assofermet Ferramenta al DPCM del 22 marzo, in vigore da oggi, che tra le altre cose impone la chiusura ai distributori all’ingrosso del nostro settore.

 

“È delle scorse ore il DPCM del 22 di marzo, in vigore da oggi, annunciato sabato sera e poi firmato. Un Decreto che lascia spazio a dei dubbi interpretativi anche per quanto riguarda il nostro SettoreL’Attività di Commercio all’Ingrosso di Ferramenta è certamente sospesa in quanto non rientrante nell’Allegato 1 del DPCM in parola, ma comunque come per le altre Attività sospese e’ consentito fino al 25 mettere a dimora merci in entrata ed uscita.

 

Per quanto riguarda gli esercizi di commercio al dettaglio di ferramenta di cui all’Allegato 1 al DPCM dell’11 marzo scorso, l’attività degli stessi non dovrebbe essere stata sospesa dal DPCM in data 22 marzo che richiama in toto il DPCM dell’11 marzo all’art. 1, comma 1, Lett. a), con riferimento alle attività commerciali, prolungandone la vigenza sino al 3 aprile prossimo (Art. 2, comma 1).

 

Stiamo attendendo comunque conferme a questa nostra lettura. Ovviamente comprendiamo il momento emergenziale, straordinario e confuso. Ma oltre alle responsabilità verso la collettività, abbiamo responsabilità verso i nostri clienti e noi stessi. Fino a ieri ritenuti essenziali ed oggi non si sa”.

 

Da parte nostra, continueremo ad aggiornarvi coinvolgendo keyplayer del comparto ed enti istituzionali per chiarire una situazione in continua evoluzione…