Home Mercato Eventi e fiere Interzum 2021 solo digitale, dal 4 al 7 maggio
Interzum 2021 solo digitale, dal 4 al 7 maggio

Interzum 2021 solo digitale, dal 4 al 7 maggio

23
0

Tutto pronto per interzum @home, la prima edizione online di interzum, il grande salone dei componenti, delle forniture e dei semilavorati per il mobile.

 

Un evento che purtroppo quest’anno si terrà esclusivamente online, a causa del perdurare delle restrizioni dovute alla emergenza sanitaria che coinvolge tutto il pianeta.

 

“Sarà una esperienza forte, che sono convinto coinvolgerà in modo totale sia espositori che visitatori”, ha commentato a pochi giorni dall’evento l’amministratore delegato di Koelnmesse Italia, Thomas Rosolia. “Un modo diverso per incontrarci, di mostrare trend e prodotti, una coinvolgente dimostrazione di quanto valore il digitale possa aggiungere alla fiera tradizionale, quali e quante possibilità potranno arricchire le prossime edizioni delle nostre fiere”. “Avremmo ovviamente preferito tutti ritrovarci in riva al Reno – ha proseguito Rosolia – ma sorprenderemo molti con quanto mostreremo dal 4 al 7 maggio prossimo, modi diversi ma comunque efficaci per illustrare ispirazioni, tendenze, idee, novità e per creare business!”.

 

C’è indubbiamente molta attesa da parte di tutti, a partire dalle tante aziende italiane che hanno accettato questa sfida fra cui, in rigoroso ordine alfabetico, 3B, Altaflex, Ambos, Aper, Arpa, Brighi Tecnologie Italia, Dolphinpack, Elletipi, Fratelli Rossetto, Lacon Fantoni Group, Fema Industry, Formenti & Giovenzana, G Technologies, Lemi, Servetto, Tabu e Topstar. Accanto a loro moltissimi marchi di altri Paesi, come Hettich, Häfele, Blum, Vauth-Sagel, Grass, Kesseböhmer, Schüco Alu Competence, Titus, Samet, Rehau, Hawa Sliding Solutions, Hailo, Agoform, Sugatsune, Mesan, Elektra, Halemeier, Schattdecor, Impress, Surteco, Continental, Unilin, Sonae Arauco, Senosan, Europlac, Leggett & Platt International Bedding, Global Systems Group, Spühl, Masias, Fecken-Kirfel, Vita Group o Boyteks…

 

Per alcuni segmenti espositivi – “Function & Components”, ferramenta, o “Materials & Nature”, decorativi e superfici – questa esperienza digitale sarà indubbiamente più semplice, ma in termini generali non manca la soddisfazione per le adesioni ricevute, ben sapendo che si tratta di una scommessa che non tutti gli espositori di interzum sono pronti e preparati a fare già dalla edizione 2021.

 

Il format digitale tiene comunque le porte aperte a una serie di iniziative collaterali: Katrin de Louw (Trendfilter) curerà “interzum Trend Stage”, la piattaforma dove verranno mostrate tutte le tendenze che caratterizzeranno il prossimo futuro: il palco digitale di interzum @home promuoverà materiali, colori, superfici. Prodotti innovativi ed ecologici saranno sotto i riflettori dell’evento “Green Smart Materials”, mentre il tema dell’economia circolare sarà al centro dello stage “Mattress Recycling”. Moltissimi gli incontri, gli eventi, le master class dedicate al tema materiali e sostenibilità raccolti in “materials-cologne”. E non mancherà l’undicesima edizione del prestigioso Interzum award intelligent material & design 2021“, organizzato in collaborazione con Red Dot, che premierà i migliori prodotti per le categorie “Function & Components”, “Materials & Nature” e “Textile & Machinery”.

 

È già possibile acquistare i biglietti per visitare interzum @home connettendosi al ticket shop online.