Home Ferramenta News LA QUALIFICAZIONE DEL SERRAMENTO A COLFERT EXPO A VENEZIA
LA QUALIFICAZIONE DEL SERRAMENTO A COLFERT EXPO A VENEZIA

LA QUALIFICAZIONE DEL SERRAMENTO A COLFERT EXPO A VENEZIA

60
0

Il 29, 30 settembre e il 1 ottobre torna Colfert Expo al Pala Expo di  Venezia torna l’evento diventato il punto di riferimento nel Nord Est della filiera di ferramenta ed accessori per serramenti, protezione e sicurezza, involucro dilizio e schermature. Ne parliamo con Mirco Zanato AD di Colfert…

Serramentisti, installatori distributori costruttori, architetti e progettisti si incontreranno con le aziende ledaer del settore coinvolgendo in un unico contesto tutta la catena produttiva dagli utensili per la lavorazione dei serramenti ai prodotti finiti più innovativi attraverso il contributo della ferramenta, dei componenti, della tecnologia, degli accessori ed i prodotti per il fissaggio e la sicurezza. Il PalaExpo di Venezia,  innovativo spazio polifunzionale di Venezia, inaugurato nel maggio 2015, sarà la location di eccellenza  per Colfert con i suoi ampi spazi per accogliere  tutte le presenze e le iniziative che prenderanno vita durante la tre giorni di manifestazione che ha cadenza biennale. Attese oltre 5000 presenze e la partecipazione di oltre 100 brand leader e la presenza di Ferrutensil Professional come media partner.  Come da tradizione vi saranno dimostrazioni pratiche di articoli legati alla filiera produttiva grazie ad appositi spazi pensati per poter toccare con mano e testare personalmente utensili ed attrezzature per la costruzione e la posa del serramento. Convegni, workshop e tavole rotonde metteranno in relazione relatori selezionati con platee di professionisti  che avranno l’opportunità di aggiornarsi su esigenze operative e di mercato, ricerca scientifica e attualità normativa, tecniche di vendita ed opportunità di sviluppo del proprio business. Ma vediamo quali novità avrà l’edizione 2017, dalle parole di Mirco Zanato, ad dell’azienda….

 

Oggi a quale traguardo siete arrivati? E quali obiettivi vi siete prefissi per l’edizione celebrativa 2017?

Siamo arrivati ad avere un involucro che ci ospita molto più consistente rispetto agli anni scorsi (il PALA EXPO di Venezia, inaugurato nel maggio 2015 in occasione di Expo Milano), con un’immagine sempre più professionale ed allineata ai grandi eventi fieristici del panorama italiano, a testimonianza della crescita della nostra fiera.
Son cresciuti anche i numeri, basta vedere i numeri delle ultime edizioni, il nostro obiettivo primario è quello di attrarre sempre più persone del settore e questo innesca un circolo virtuoso che porta sempre più aziende a chiedere di poter esporre le proprie novità a COLFERTexpo, facendo sì che la fiera diventi un punto di riferimento rilevante non solo per il Triveneto ma anche in ambito nazionale.

Un evento di promozione ma anche di contenuti innovativi. In che termini si parlerà di Industria 4.0?

Cercheremo di trasmettere l’importanza dell’industria 4.0 sia in termini di crescita delle aziende che in termini di piano d’investimenti che lo Stato ha messo a disposizione dell’industria italiana, che è uno dei più importanti al Mondo: è fondamentale che le aziende lo conoscano per poterne sfruttare i benefici e mettano in atto nuove strategie nei tempi corretti per far sì che l’industria del serramento cresca in Italia come sta accadendo in altri paesi, tra i quali spiccano la Germania o in Polonia: spesso ci limitiamo a lamentarci del fatto che altre nazioni abbiano accesso ad incentivi particolari, ma questi benefici sono anche a disposizione delle imprese italiane, basta trovare il modo di usufruirne in maniera corretta.
La conferenza di venerdì pomeriggio dedicata al tema “Industria 4.0: scenari ed opportunità” sarà proprio l’occasione per mettere in risalto gli incentivi presenti in questo momento per le imprese del settore.
Avremo la presenza di Andrea Cabrini come moderatore e l’opinione di un economista esperto come il professor  Carnevale Maffè, docente della Bocconi; presenzieranno al tavolo dei relatori esponenti di Confindustria come la presidente di Unindustria Treviso, Maria Cristina Piovesana, ed altri capitani d’azienda che riporteranno le esperienze delle proprie realtà imprenditoriali in chiave 4.0.

Altre anticipazioni?

Saranno molti gli argomenti affrontati tra gli stand e nel programma congressuale di COLFERTexpo: tra tutti spicca il tema della sicurezza e dell’antieffrazione, di cui si parlerà nel convegno di apertura del venerdì mattina tenuto da Davide Barbato di Laboratorio Legnolegno con l’intervento di Siegenia ed altri produttori di ferramenta ed accessori per la protezione dell’abitazione, nonché con la testimonianza di produttori di infissi che hanno affrontato e superato i severi test per la certificazione in classe RC2.

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".