Home Ferramenta Lab QUANDO LA RIVENDITA SPECIALIZZATA DIVENTA BOUTIQUE-OFFICE
QUANDO LA RIVENDITA SPECIALIZZATA DIVENTA BOUTIQUE-OFFICE

QUANDO LA RIVENDITA SPECIALIZZATA DIVENTA BOUTIQUE-OFFICE

21
0

Un esempio molto interessante di showroom studiato in ogni minimo dettaglio per esaltare il core business dell’azienda: le pavimentazioni in legno. Da prendere ad esempio per comprendere come il punto vendita tecnico e professionale, possa e debba essere anche bello.

Il focus è l’amore e l’esaltazione del legno in tutte le sue declinazioni, in ogni sua forma e venatura. E quindi geometrie complesse che amplificano la luminosità degli spazi, uno showroom openspace studiato per valorizzare la materia prima, molteplici ambienti di incontro creati per il confronto e la condivisione di idee: queste sono le principali caratteristiche del nuovo headquarter Woodco, azienda di Trento da oltre 35 anni punto di riferimento nel mercato italiano delle pavimentazioni in legno.

Progettato dallo studio iarchitects (Milano) come luogo vocato all’ospitalità e all’esaltazione delle potenzialità del legno, il nuovo edificio è stato costruito ricalcando la sede precedente – completamente demolita – con nuovi spazi dalla geometria articolata, pensata per restituire al complesso un’identità più forte: “La nuova sede Woodco – spiega l’architetto Davide Cumini di iarchitectsospita un gruppo di lavoro piuttosto ristretto. Poter lavorare su una scala contenuta ci ha portato a concepire l’edificio come un boutique-office, privilegiando una progettazione sartoriale che prestasse attenzione ad ogni dettaglio e ad ogni singola necessità del cliente”.

Sviluppato su tre livelli, l’edificio presenta una rinnovata distribuzione funzionale che separa gli spazi pubblici al piano terra – con ingresso, showroom, sale riunioni e auditorium – dagli uffici operativi, collocati al primo piano. Il terzo livello, dedicato alle presentazioni e alle mostre, ospita inoltre una terrazza sfruttabile nel periodo estivo per eventi e situazioni conviviali. Ovunque, il legno e le sue tonalità avvolgenti caratterizzano gli ambienti: “Il nostro obiettivo – spiega Gian Luca Vialardi, Direttore Generale di Woodcoera quello di creare un luogo in cui tutto il team si sentisse a proprio agio e respirasse la consapevolezza di appartenere ad una realtà solida e concreta; un luogo in cui visitatori, clienti e fornitori potessero immediatamente percepire la qualità di ciò che noi di Woodco cerchiamo di fare ogni giorno”.

Oltrepassato l’ingresso vetrato, l’ampio openspace è marcato da un vuoto a tripla altezza al centro del quale si staglia il desk di accoglienza, definito da una parete con logo aziendale retroilluminato che diviene punto di riferimento per ogni visitatore. Sulla destra si articola il grande showroom, organizzato per valorizzare al meglio le collezioni di pavimenti grazie a pannelli scorrevoli a tutt’altezza, a sistemi espositivi che facilitano la consultazione delle proposte e a numerosi tavoli e spazi studiati per favorire il confronto e la valutazione. Sulla sinistra, invece, sono state realizzate una sala riunioni, un auditorium dalle dimensioni configurabili a seconda delle esigenze e un’ampia sala da pranzo per i dipendenti. Un’installazione di pannelli retroilluminati realizzati con diverse essenze legnose definisce infine un angolo relax raccolto ed informale, che funge anche da salottino d’attesa.

 

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".