Home Ferramenta Lab Lagrotta. 40 anni fa una donna apriva “la via della seta” per la distribuzione ferramenta
Lagrotta. 40 anni fa una donna apriva “la via della seta” per la distribuzione ferramenta

Lagrotta. 40 anni fa una donna apriva “la via della seta” per la distribuzione ferramenta

319
0

Nel continente asiatico, una donna sola in un mondo maschile iniziava a sviluppare il mercato dell’importazione asiatica per il comparto ferramenta.

 

Abbiamo incontrato Anna Lagrotta per conoscere com’era il mercato dell’importazione alcuni decenni fa e come si è evoluto fino ai nostri giorni.

 

Da quarant’anni, l’azienda ANNA LAGROTTA opera come agente in esclusiva sul mercato italiano di ferramenta e utensileria, giardinaggio, ed idraulica, importando da Cina, India, Taiwan, Corea, Giappone e Vietnam e offrendo un servizio di qualità, personalizzato sulle esigenze del target finale, con assistenza a 360° nella soluzione delle problematiche amministrative e logistiche inerenti all’importazione.

E’ una storia appassionante e avventurosa la mia – racconta Anna Lagrotta, titolare dell’azienda alla cui gestione solo da pochi anni partecipa il marito Elvio Gasperini– iniziata  nel 1979, dopo la maturità e la specializzazione alla scuola interpreti con l’incontro in fiera a Colonia di un’azienda giapponese che ho iniziato a rappresentare. Poco dopo, ho iniziato ad importare da aziende cinesi, confrontandomi con un mercato commercialmente molto chiuso verso gli stranieri e verso le donne imprenditrici. L’importazione era difficile e complessa, ma la mia determinazione mi ha portato grandi soddisfazioni professionali e umane. I continui viaggi a visitare le fabbriche alla ricerca di fornitori affidabili e di qualità mi hanno permesso di acquisire una grande competenza che ho messo al servizio dei miei clienti in tutti questi decenni”.

 

Come è organizzata oggi la vostra attività?

Lagrotta– Oggi siamo in grado di fornire un servizio personalizzato, misurato sulle esigenze del nostro interlocutore grossista e del suo punto vendita in tutti i dettagli: colori, marchi, packaging, istruzioni in lingua italiana, con una show room nella nostra sede di Milano a completa disposizione dei nostri clienti per la selezione di nuovi articoli e per una prima verifica del livello qualitativo. La nostra abitudine è visitare le fabbriche, selezionare il produttore e controllare i prodotti prima dell’importazione, garantendone la corrispondenza in tutte le sue caratteristiche e, nel caso di errore, provvedendo alla sostituzione. Operiamo nella sede dove disponiamo di una campionatura completa, senza magazzino né deposito, con uno staff di quattro persone. I nostri clienti sono distribuiti su tutto il territorio nazionale ed europeo (Slovenia, Croazia e Germania) e appartengono ad un target molto ampio, dai più importanti distributori regionali ai gruppi di acquisto e Grande Distribuzione. Il nostro obiettivo principale è fornire un reale supporto all’attività di importazione, raccogliendo i prodotti da tutte le fabbriche del Nord della Cina, creando l’assortimento per consolidare il container e contenere le spese di sdoganamento, evitando il groupageche ha costi molto più elevati.

 

Quali sono i vostri brand di punta e quali merceologie offrite al mercato?

Lagrotta– Abbiamo un vasto assortimento di prodotti che comprende diversi settori merceologici: utensileria a mano, utensili per l’edilizia e la ferramenta; teli per ponteggi e teli occhiellati; ampia gamma di reti per l’agricoltura (rete ombra / rete olive), rete per recinzioni e per cantiere, teli e rotoli in tessuto non tessuto per ortaggi e piante e teli per pacciamatura;  nel giardinaggio, articoli da taglio – articoli per l’irrigazione  e raccorderia, prato artificiale, accessori outdoor come tavoli e gazebo; articoli di idraulica e casalinghi e zanzariere.

 

Quali settori vi stanno dando le maggiori soddisfazioni?

LagrottaTra i prodotti più richiesti, sono da citare i teloni, occhiellati e copritutto, che importiamo da oltre 30 anni da un fornitore di proprietà coreana e produzione in Vietnam. Poi dalla Cina, sono molto richieste reti per agricoltura e giardinaggio (ombreggianti, per la raccolta delle olive) e articoli di idraulica. L’utensileria manuale è sempre richiesta nella gamma medio-alta e anche morse e chiavi inglesi di alta qualità che importiamo da una fabbrica indiana con grandi soddisfazioni.

 

Avete da sempre standard molto elevati nelle certificazioni…

Lagrotta– Questo è per noi un aspetto fondamentale nei prodotti di importazione, soprattutto in determinati settori come l’antinfortunistica. La nostra gamma è sempre qualitativamente elevata: le merci sono conformi alle norme CE, GS/TUV e DIN e possono essere prodotte in accordo alle specifiche tecniche fornite dal cliente, sempre con certificazioni adeguate e rispondenti alle normative europee attuali.

 

Nel 2019 raggiungete un importante traguardo, il vostro 40esimo anno di attività. Quali iniziative avete in programma per celebrarlo?

Lagrotta– Prima la tradizionale presenza allo SPOGA GAFA di Colonia e poi in settembre, celebreremo questo importante traguardo con la nostra presenza ad Hardware Forum dove incontreremo clienti ed amici e fornitori, anche dall’estero. Altre attività che svilupperemo nei prossimi mesi sono ancora in definizione…

 

Cosa vi ha spinto a confermare la partecipazione alla Fiera della Ferramenta di Milano

Lagrotta– Saremo presenti perché è la manifestazione più importante per il mercato, ricca di stimoli e convegni molto interessanti. L’anno scorso abbiamo ricevuto molti complimenti con una presenza molto attiva. In ogni edizione, amiamo focalizzare la nuova partecipazione su un prodotto diverso per un’esposizione verticale che comunichi la nostra specializzazione.

 

Quali progetti, iniziative o gamme di prodotti presenterete durante la manifestazione?

Lagrotta– Quest’anno, presenteremo i teli occhiellati prodotti in Vietnam con la partecipazione del proprietario della fabbrica. E’ da ricordare il particolare importante dell’importazione dal Vietnam in quanto comporta l’esenzione totale del dazio. Sarà presentata anche una nuova gamma di feltro antiscivolo per imbianchini ad alta qualità e specializzazione prodotta a Shanghai, in linea con la giornata dedicata in Hardware Forum al comparto colore e vernici – il Colorday – del 25 settembre.

 

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".