Home Mercato Eventi e fiere L’approccio phygital del retail Würth al convegno OPMF
L’approccio phygital del retail Würth al convegno OPMF

L’approccio phygital del retail Würth al convegno OPMF

59
0

L’esperienza in store si sta facendo sempre più ibrida coniugando il mondo online con quello offline fino al prossimo traguardo nel Metaverso con la creazione di un negozio integrato.

 

Ne parleremo con Daniel Maffia, Retail Project Manager Würth Italia al Convegno OPMF del 7 Ottobre a Bricoday

L’evoluzione non è solo sul format e sull’assortimento, ma ancora di più in termini di servizi digitali utili a rafforzare l’esperienza d’acquisto nello spazio fisico. Questa è la strategia che il gruppo Würth sta sviluppando nel retail tecnico della sua rete.

 

Nel 1989 a Cormano (MI) Würth Italia aprì il suo primo negozio ed oggi, dopo 33 anni di continua espansione ed evoluzione in termini di format e servizi al cliente, la rete retail conta in Italia 207 negozi fisici, che entro il 2026 arriveranno a 300 unità.

 

Il Würth Store – Il Negozio dell’Artigiano – un tempo “punto vendita Würth”, è sempre stato un negozio monomarca il cui stock voleva rispondere ad esigenze last mile ed acquisti d’impulso di precise categorie professionali dell’artigianato, edilizia e carpenteria come installatori elettrici ed idraulici, imprese edili, falegnami, serramentisti, fabbri e manutentori. Il core business dei negozi è sempre stato la vendita di prodotti di consumo quotidiano (viti, tasselli, utensili manuali, prodotti chimici tecnici, attrezzatura da lavoro di altissima qualità); negli anni, questo core business si è evoluto sia in termini di ampiezza e profondità dello stock di negozio, da una media di 3.500 prodotti ad oltre 5.000, soprattutto in termini di servizi a valore aggiunto e differenze di format.

 

Il fenomeno della digitalizzazione ha condizionato e modificato anche il comportamento e le aspettative dei nostri clienti di riferimento, per questo motivo oltre alla grande numerica di negozi tradizionali rivolti a molteplici categorie dell’artigianato, si è creata una rete di negozi Würth specializzati in specifici business come il Würth Superstore che propone prodotti a marchio Würth di altri brand principalmente per gli operatori del mercato elettrico, alla Casa della Vite che offre  un assortimento completo di viteria (in confezione e sfusa) e si rivolge prevalentemente ad installatori e carpenterie metalliche, fino al servizio IN Cantiere (specifico di alcuni store), con un assortimento rivolto principalmente ai grandi cantieri e al mondo dell’edilizia, fino ai Würth Hydro Store, negozi specializzati nella rivendita di prodotti plurimarca per il mondo idrotermosanitario.

 

L’evoluzione non è stata solo sul format e sull’assortimento, ma ancora di più in termini di servizi digitali utili a rafforzare l’esperienza d’acquisto nello spazio fisico: il 2015, anno in cui l’azienda ha lanciato il clicca e ritira che permette di acquistare merce da remoto e ritirarla fisicamente in negozio entro 1 ora, permettendo a monte di visualizzare disponibilità di giacenza sui singoli store, ha segnato il punto di inizio della digitalizzazione del Wuerth Store.

 

Da allora l’azienda ha integrato i Würth Locker, che intercettano ordini online con la conclusione del processo di acquisto in negozio, il Würth Automatic Store, il primo phygital store nel mercato B2B per i professionisti dell’Artigiano, al Virtual Showroom nel negozio fisico che permette di vivere un’esperienza d’acquisto unica e totale, per progettare il proprio bagno ideale grazie al supporto delle tecnologie HoloLens e Mixed Reality, all’adozione della Würth APP che tramite le funzioni scanner, modello d’ordine e digital cards permette di velocizzare l’esperienza di acquisto in negozio, ai 24/7 ed il self check-out nei negozi, all’integrazione di totem interattivi in negozio, con funzione sia di digital signage che per acquistare online prodotti non presenti in negozio, fino al prossimo passo del Metaverso dove verrà integrato un negozio Würth.

 

Di questo e molto altro ancora parleremo al Convegno OPMF dedicato alla Multicanalità nella rivendita indipendente ferramenta e brico, a Bricoday il 7 ottobre a Fieramilanocity. Il Convegno OPMF a Bricoday è organizzato con il sostegno e la collaborazione di: FercaFerritalia, Shopfully, Volano by DEVCO, Würth Italia.

Prenota oggi il tuo posto in sala, registrandoti qui. La partecipazione è gratuita con iscrizione obbligatoria.