Home Approfondimenti LEADER NELLA SICUREZZA IN ABRUZZO TRA PRIVATO E PROFESSIONALE
LEADER NELLA SICUREZZA IN ABRUZZO TRA PRIVATO E PROFESSIONALE

LEADER NELLA SICUREZZA IN ABRUZZO TRA PRIVATO E PROFESSIONALE

123
0

Punto di riferimento nel mercato della sicurezza e leader in Abruzzo nella duplicazione chiavi, Casa della Serratura investe in nuovi progetti di crescita nel territorio, avendo idee molto chiare sul servizio da offrire al privato e al comparto professionale artigiano.  Ne parliamo con Pietro Falcone, titolare del punto vendita con il padre Cesidio.

Nato nel 1981, il punto vendita abruzzese Casa della Serratura si specializza fin dal suo esordio nel comparto della sicurezza, sviluppando il commercio all’ingrosso e al dettaglio di articoli per la sicurezza, con una vasta gamma di serrature meccaniche, elettroniche, sistemi per controllo accessi, cilindri europei classici o di alta qualità anche con sistema a duplicazione protetta da scheda.

L’esordio è in un piccolo locale di soli 100 metri quadri con un servizio di nicchia rivolto alla duplicazione chiavi che si sta sviluppando in quelli anni, in Abruzzo. Grazie alle competenze artigianali e alla passione del fondatore Cesidio, capace artigiano nella meccanica e nella sicurezza con rare abilità manuali nella riparazione e modifica di serrature e casseforti, il punto vendita cresce velocemente e, circa 15 anni fa, si trasferisce in un nuovo punto vendita più grande, l’attuale sede di Pescara. Oggi il negozio è diventando un punto di riferimento nel mercato della sicurezza anche nelle regioni limitrofe, centro duplicazione con personale qualificato di chiavi piatte, punzonate, doppia mappa e auto con sistema immobilizer, mettendo l’importante esperienza tecnica acquisita in oltre 30 anni di presenza nel mercato a disposizione del consumatore e offrendo installazione e pronto intervento a domicilio su porte di ogni genere, grazie alla collaborazione sinergica con squadre esterne specializzate.

 Ne parliamo con Pietro Falcone, seconda generazione familiare in negozio che ha affiancato, ormai da molti anni, il padre Cesidio nella conduzione, dando un nuovo e fondamentale sviluppo all’azienda.

 Come è inserito il vostro negozio nel territorio in cui operate? Siamo inseriti nella citta di Pescara e nel suo tessuto residenziale, ma grazie alla competenza nel comparto della sicurezza e in particolare della duplicazione chiavi, di cui siamo stati tra i pionieri in Abruzzo, acquisita in oltre 30 anni di esperienza tecnica, possiamo definirci un punto di riferimento anche per le regioni limitrofe. Cerchiamo di fornire tutti i settori della sicurezza: legno, alluminio e blindato.

 Come è organizzato il vostro punto vendita?  Il punto vendita si sviluppa in 350 metri quadri con magazzino esterno di 100 metri quadri. Circa 80 metri quadri sono adibiti ad esposizione per articoli di vendita self-service e un enorme banco tutto adibito a servizio al cliente e gestito dagli addetti alla vendita (6 collaboratori ai quali si aggiungono i due titolari) che svolgono un attivo servizio di consulenza. Negli anni, abbiamo investito molto nella duplicazione chiavi arrivando a dotarci di oltre 13 macchine duplicatrici con un banco chiavi di oltre 8 metri. E tutta una catena, perché la chiave porta la serratura e ci siamo specializzati anche nella vendita di serrature di tutti i generi e modelli. Abbiamo tre reparti fondamentali: duplicazioni chiavi, serrature e fornitura per artigiani di accessori ferramenta e sicurezza.

 Qual è l’andamento generale dei vostri comparti principali e quali sono le tendenze in atto nel settore?   Il mondo si sta irrigidendo e la tendenza, che nostro malgrado agevola il nostro lavoro, è cercare sempre il prodotto migliore per garantire la sicurezza privata e la tranquillità domestica. La domanda del cliente continua a crescere e fino ai tempi recenti era riferita alla richiesta di serratura doppia mappa; negli ultimi tempi abbiamo assistito ad una rivoluzione con l’affermazione delle serrature a cilindro europeo generata sia dalla spinta all’innovazione delle case costruttrici sia da una crescita nella comunicazione di questa tipologia di prodotti. Cresce anche l’affermazione dell’elettronica in aiuto della meccanica con l’affermazione di nuovi prodotti meccatronici, nel controllo accessi e gestione con smartphone ed APP. Noi esortiamo il consumatore a crescere nella cultura della sicurezza e delle nuove tecnologie nel mercato, approfondendo le tematiche e le offerte del prodotto più corretto per la propria abitazione, senza farsi troppo condizionare dall’artigiano che eseguirà l’intervento di installazione per la messa in sicurezza delle porte e delle finestre. Al di là del livello di investimento che il privato intende fare. Nella duplicazione chiavi, abbiamo assistito all’affermazione dei prodotti dotati di tessera di proprietà per duplicazione controllata, sintomo di maggiori tutele di sicurezza, ma anche di una qualità più elevata nel cilindro, resistente a gradi di effrazione più elevata fino a 4/5/6. Il prezzo è naturalmente corrispondente…

 Qual è la mission e i valori aziendali di Casa della serratura?  La nostra mission è crescere ancora nel servizio di consulenza che vogliamo offrire al nostro cliente sia privato sia professionale. La sicurezza è un settore molto vasto, delicato e complesso e vogliamo essere riconosciuti sempre più come punto di riferimento per il mercato della nostra area, Abruzzo, Marche e Molise. Siamo sempre disponibili a fornire tutte le informazioni anche le più tecniche.

E quali specifici servizi offrite alla vostra clientela? Oltre alla più ampia offerta di tutte i prodotti e le tecnologie nel campo della sicurezza, serrature e duplicazioni chiavi, offriamo un servizio di installazione e pronto intervento a domicilio su porte di ogni genere, grazie alla collaborazione sinergica con squadre esterne specializzate. Inoltre, da un paio d’anni stiamo sviluppando un servizio al banco di duplicazione automotive, fornendo assistenza a chi abbia smarrito la chiave dell’auto, grazie a software sofisticati e macchinari innovativi, riuscendo a duplicarla anche senza avere la copia fisica.

Come viene gestita logistica e magazzino per una gestione sempre più efficiente?

Da una gestione del magazzino (che si sviluppa in corridoi di 10 metri di lunghezza ed 6 metri di altezza), finora soprattutto tradizionale con picking manuale grazie alla competenza di uno storico magazziniere esperto, ci stiamo traghettando verso l’automazione con gestionale e gestione con codice a barre. Nel prossimo futuro lavoreremo sulla specializzazione di due magazzinieri così da completare il rinnovamento del magazzino. La logistica è affidata a corrieri esterni convenzionati per servire anche altri punti vendita nelle regioni limitrofe con consegna anche di piccole quantità entro le 24 ore.

Qual è il ruolo del blog nel vostro sito e del vostro profilo FB? Abbiamo appena iniziato a pubblicare nel nostro profilo Facebook, ma ci crediamo molto perché lo riteniamo efficace per la comunicazione visiva con immagini di impatto. Continueremo a dedicare tempo alla pubblicazione di contenuti tecnici e professionali nel blog all’interno del nostro sito aziendale, per l’informazione del consumatore.

 Vendete online o lo farete nel prossimo futuro? Non è tra nostri progetti futuri perché a mio giudizio richiederebbe la dedizione di almeno quattro collaboratori a tempo pieno e non la ritengo una priorità per il nostro settore sicurezza.

 I vostri progetti futuri? Abbiamo in programma l’apertura di un nuovo punto vendita entro gennaio 2018, è una mia creatura e ci tengo molto. Il progetto nasce dalla volontà di fornire un servizio più rapido ed efficiente del cliente che entra in negozio dove le attese sono gestite con numero di precedenza. Il nuovo negozio, di 300 metri quadri che si trova a circa 20 metri dalla sede principale, si affiancherà al nostro punto vendita, si suddividerà in 150 metri quadri di magazzino e 150 mq di esposizione con area duplicazione chiavi e area self-service, per gestire solo il cliente privato con servizio più veloce e professionale. Sarà un negozio molto bello, anche nel design del layout espositivo con area showroom e ruoterà tutto intorno ad un originale bancone circolare ad isola per la duplicazione chiavi a 360°. L’attuale negozio resterà per la gestione del mercato professionale e le partite iva.

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".