Home Mercato Nurchi, La ferramenta professionale dedicata al mondo della manutenzione
Nurchi, La ferramenta professionale dedicata al mondo della manutenzione

Nurchi, La ferramenta professionale dedicata al mondo della manutenzione

136
0

Un target quasi esclusivamente professionale e una selezione accurata di marchi leader sono i tratti caratteristici dell’identità di questa storica rivendita sarda.


Ne abbiamo parlato con Alberto Cucca in Ferrutensil di Ottobre (leggi qui l’intervista completa)presente nell’attività da oltre 26 anni che ci ha parlato delle strategie attuali e future di questa rivendita storica ma fortemente ancora nell’economia attuale del proprio territorio in una regione dalle molte peculiarità imprenditoriali, la Sardegna.

 

Ferramenta Nurchi nasce alla fine degli anni 60 a Quartu Sant’Elena in provincia di Cagliari e dal 2017 è presente nel mercato, sempre nella stessa sede, con una nuova intestazione nella nuova gestione della figlia del fondatore, Emanuela Nurchi, con il marito Alberto Cucca. Il passaggio generazionale si è evoluto serenamente, è un processo ormai concluso ed è già presente in azienda una terza generazione.

 

Ferramenta Nurchi è una rivendita professionale con un target quasi esclusivamente (per l’85%) rivolto al comparto artigiano e al mondo della manutenzione di immobili civili, e di servizio come banche, ospedali e ricezione turistica.

 

Come si inserisce la vostra azienda nel territorio in cui operate? 

Cucca – La nostra rivendita è situata in una via commerciale in posizione strategica vicino ad un centro commerciale. La zona è limitrofa al viale molto lungo ad alto scorrimento che collega Quartu con Cagliari e gode di ampia visibilità. L’industria, nella nostra zona, ha una presenza marginale. Essendo un’azienda storica siamo conosciuti e rappresentiamo un punto di riferimento lavorando con tutto l’hinterland di Cagliari e tutto il resto della regione fino al Nord della Sardegna.

Noi lavoriamo molto bene con il tessuto artigiano della zona (edile e lavorazione del ferro, elettrico, colore, termoidraulico) dedicato alla manutenzione nel canale terziario e servizi del territorio. Il consumatore privato vale nella nostra identità solo il restante 15%.

 

La sede è rimasta la stessa dal nostro esordio negli anni ‘60. L’azienda sviluppa la propria attività in un immobile di circa 600 metri quadri di cui circa 250 mq dedicata all’esposizione. Il layout è disposto in modo che il cliente possa essere libero di visitare il negozio per approfondire l’offerta di oltre 20 mila referenze. L’assistenza alla vendita è garantita dai 5 collaboratori presenti.

 

L’esposizione è fortemente brandizzata (con aree quasi shop in shop) e disposta settorialmente, dando visibilità alla marca e all’affinità di funzione nei segmenti sicurezza passiva e duplicazione chiavi, viteria standard e speciale con un attento cross-selling.

L’evoluzione dei processi in azienda dedicata all’informatizzazione e allo sviluppo del gestionale era già iniziata con mio suocero, negli anni più recenti ci siamo dedicati allo sviluppo della nostra presenza nel commercio digitale della pubblica amministrazione, il MEPA e la rapporto di partnership il settore pubblico.

(continua in Ferrutensil)