Home Mercato Prorogato di 18 mesi il periodo transitorio per la vendita di agrofarmaci hobbistici
Prorogato di 18 mesi il periodo transitorio per la vendita di agrofarmaci hobbistici

Prorogato di 18 mesi il periodo transitorio per la vendita di agrofarmaci hobbistici

44
0

Approvata la proroga di 18 mesi al regolamento attualmente in vigore sulle misure e sui requisiti dei prodotti fitosanitari non professionali.

 

Promogiardinaggio – associazione no-profit con la missione di promuovere la cultura del verde e la passione per il giardinaggio – comunica l’approvazione definitiva della legge di conversione del decreto fiscale n. 124/2019, che proroga la disciplina transitoria prevista dal decreto n. 33/2018 recante “Regolamento sulle misure e sui requisiti dei prodotti fitosanitari per un uso sicuro da parte degli utilizzatori non professionali”.

 

“Ringraziamo tutte le Istituzioni per l’attenzione e la sensibilità dimostrate in queste settimane di intenso lavoro, sia a livello governativo che parlamentare – ha dichiarato Ugo Toppi, presidente di Promogiardinaggio -. Questo risultato permetterà a tutti gli amanti del verde di continuare a poter coltivare la loro passione e al contempo la salvezza di un mercato che costituisce un’eccellenza nel panorama italiano ed europeo da anni”.

 

L’auspicio è ora che il Comitato tecnico per la nutrizione e la sanità animale, istituito presso il Ministero della Salute, possa riprendere speditamente i lavori per la revisione dell’allegato tecnico del DM 33/2018 e arrivare presto a una soluzione definitiva.

 

Nel frattempo, Promogiardinaggio ritiene urgente un chiarimento da parte del Ministero della Salute stesso sui tempi e le modalità con le quali andranno gestite le vendite di preparati fitosanitari agli utilizzatori non professionali, sprovvisti di patentino, nonché tutte le informazioni in materia di etichettatura e relativa autorizzazione.