Home Mercato AgriEuro introduce l’Indice di Valutazione Post-Vendita Produttore
AgriEuro introduce l’Indice di Valutazione Post-Vendita Produttore

AgriEuro introduce l’Indice di Valutazione Post-Vendita Produttore

67
0

Consente ai clienti di valutare la qualità dei servizi Ricambi e Assistenza dei marchi presenti nella piattaforma che collaborerà esclusivamente con produttori che assicurano una valutazione media minima con punteggio 6.0.

 

In un mercato in cui l’affidabilità e la durata della vita di un prodotto sono sempre più cruciali, AgriEuro annuncia l’introduzione di un nuovo strumento sul sito e-commerce, volto a promuovere un acquisto sempre più responsabile e sostenibile: la Valutazione Post-Vendita Produttore.

La Valutazione Post-Vendita Produttore, da pochi giorni disponibile sul sito Agrieuro.com, è un indice (nella foto) che permette di valutare la qualità dei servizi Ricambi e Assistenza di tutti i marchi presenti nel catalogo. La sua finalità è duplice: semplificare le decisioni di acquisto e promuovere maggiore consapevolezza. Attraverso la Valutazione Post-Vendita Produttore, AgriEuro propone infatti un’alternativa più sostenibile dell’usa e getta, troppo comune nei marketplace di oggi. L’e-commerce intende incentivare un consumo più consapevole, privilegiando la qualità e l’affidabilità dei servizi post-vendita per acquisti più responsabili.

 

L’indice di Valutazione Post-Vendita Produttore è visibile in tutte le pagine prodotto dell’e-commerce, all’interno delle specifiche categorie merceologiche e in tutte le pagine “marchi” dedicate ai fornitori, ed è facilmente individuabile tramite l’apposita icona.

La valutazione dei servizi di Ricambi e Assistenza del Produttore si esprime in un voto medio da 4 a 10, risultante da un’attenta analisi basata su specifici parametri definiti esclusivamente da AgriEuro. Tale studio si fonda sull’esperienza diretta e le opinioni dell’azienda, e mira ad offrire ai clienti tutti gli strumenti necessari per compiere una scelta informata e consapevole. Cliccando sull’apposita icona, è possibile approfondire i criteri di valutazione del brand.

 

Sono otto i parametri su cui si articola l’indice di Valutazione Post-Vendita Produttore (saranno ulteriormente implementati nei prossimi mesi), e si dividono equamente tra servizi di Ricambi e servizi di Riparazione. AgriEuro prevede di aggiornare il punteggio medio di ogni marchio a catalogo ogni sei mesi, dopo un’attenta riconsiderazione dei parametri.

Parametri – Parti di Ricambio:

 

  1. Anni di reperibilità dei ricambi della produzione;
  2. Tempi medi di fornitura ricambi del produttore;
  3. Facilità di reperimento ricambi sul mercato;
  4. Costo dei ricambi in rapporto al valore del prodotto.

Riparazioni:

  1. Facilità di accettazione delle garanzie;
  2. Tempi medi di esecuzione riparazione;
  3. Costi di riparazione in rapporto al valore del prodotto;
  4. Facilità di riparazione in officine diverse sul mercato.

 

Filippo Settimi, CEO di AgriEuro, (nella foto) evidenzia una criticità fondamentale dei canali marketplace moderni, che spesso non riescono a instaurare una consapevolezza adeguata nei consumatori riguardo l’importanza del servizio post-vendita inteso come manutenzione e riparazione del prodotto. Questa lacuna porta i clienti a trovarsi in situazioni in cui, a seguito al processo di acquisto, si ritrovano senza un adeguato supporto per la manutenzione, la riparazione, o semplicemente per il reperimento di pezzi di ricambio. Questa situazione non solo compromette l’esperienza del consumatore, minando la sua fiducia e danneggiando la reputazione dell’intero mercato e-commerce, ma alimenta anche un ciclo di consumo non sostenibile, dove prodotti potenzialmente riparabili vengono scartati prematuramente.

 

«Nell’era digitale, la facilità di accesso ai prodotti attraverso i marketplace online dovrebbe andare di pari passo con un’accessibilità altrettanto facile ai servizi post-vendita. Purtroppo, questo non è sempre il caso, e molti consumatori si trovano a dover gestire da soli le problematiche post-acquisto, spesso senza successo. Noi di AgriEuro puntiamo a differenziarci in questo panorama, assicurandoci che ogni cliente possa contare su un supporto post-vendita efficiente e su una rete di servizi che garantiscano la lunga durata e l’efficienza dei prodotti acquistati. È questo il tipo di economia sostenibile che vogliamo promuovere, dove il valore aggiunto non risiede solo nel prodotto acquistato, ma è soprattutto nel servizio che lo accompagna nel tempo», afferma Filippo Settimi, rimarcando l’importanza di una strategia olistica che consideri il ciclo di vita completo del prodotto, dalla produzione al post-vendita.

 

Ma non solo, per mantenere un elevato standard di servizio, AgriEuro collaborerà esclusivamente con produttori che assicurano una valutazione media minima con punteggio 6.0. I fornitori che non raggiungono tale soglia saranno progressivamente esclusi dall’offerta dell’e-commerce. Questo indicatore è al momento visibile solo sul sito italiano Agrieuro.com, ma è presto in arrivo anche sui domini esteri (Francia, Germania, Spagna e Regno Unito).