Home Mercato Rivit entra nel Gruppo Fervi
Rivit entra nel Gruppo Fervi

Rivit entra nel Gruppo Fervi

28
0

Il gruppo leader nel settore della fornitura di attrezzature professionali ha concluso l’acquisizione del 100% di Rivit.

 

Fervi, società quotata su AIM Italia e attiva nel settore della fornitura di attrezzature professionali per officine, ha acquisito il 100% delle quote della società Rivit. Secondo Teleborsa, i termini economici dell’accordo parlano di un investimento di 17 milioni di euro.

 

L’operazione è stata portata a termine dalla società neo costituita controllata al 100% Sviluppo Industriale ed è già prevista la fusione inversa delle due società a seguito della quale Fervi deterrà direttamente il 100% del capitale Rivit.

 

Fondata nel 1973, Rivit ha sede a Ozzano dell’Emilia (BO), ed è specializzata nella fornitura di sistemi di fissaggio, utensili e macchine per l’assemblaggio e la deformazione della lamiera e concentra il proprio business su tre macro settori: industria, edilizia, rivendita.

 

 La società opera all’estero attraverso due società controllate (Rivit Maroc e Rivit India) e tramite distributori, in oltre 60 Paesi. I ricavi di vendita netti per l’esercizio 2020 sono stati pari a 18 milioni di euro (19,6 milioni di euro nell’esercizio 2019) con un EBITDA adjusted di 3,2 milioni di euro (17,6%)

 

Con tutta la forza di un gruppo che cresce e che fa crescere, Fervi si conferma ancora leader nel campo della MRO (Materials, Repair and Operations) distinguendosi come un’azienda solida, affidabile e competitiva, punto di riferimento nello scenario europeo per la ricerca, progettazione, produzione e distribuzione di macchine utensili e utensileria conformi ai più alti requisiti di qualità e affidabilità, un gruppo in costante evoluzione e con un approccio “customer-oriented” finalizzato ad offrire sempre i migliori prodotti e i migliori servizi ai lavoratori professionisti, alle industrie, alle officine e agli artigiani.