Home Ferramenta Lab SATISPAY, L’APP FINANZIARIA TUTTA ITALIANA, CONQUISTA NUMERI RECORD
SATISPAY, L’APP FINANZIARIA TUTTA ITALIANA, CONQUISTA NUMERI RECORD

SATISPAY, L’APP FINANZIARIA TUTTA ITALIANA, CONQUISTA NUMERI RECORD

32
0

Satispay, l’applicazione gratuita scaricabile sul telefono, per scambiare denaro o fare acquisti senza carta di credito, continua a crescere con numeri impressionanti: 47 mila negozi convenzionati e 350 mila utenti attivi. Nata nel 2012 dall’intuizione di tre giovani, classe 1982, Alberto Dalmasso Dario Brignone e Samuele Pinta, Satispay è l’unica società italiana entrata nella top 100 mondiale delle start up che fanno innovazione nella finanza. Partiti in tre, oggi in Satispay sono in 62 per la maggior parte italiani nella sede a Milano e nella filiale a Londra.

Satispay è l’applicazione gratuita per pagare nei negozi convenzionati fisici e online, per effettuare ricariche telefoniche e inviare denaro ai contatti della propria rubrica telefonica che si sta diffondendo anche tra i dettaglianti dei negozi ferramenta e tra le rivendite tecniche.

Satispay è una start-up innovativa di Fintech, che opera nel settore dei pagamenti mobili. Il nostro sistema di pagamento è indipendente dalle carte di debito e di credito e può essere utilizzato da chiunque abbia un conto bancario europeo per scambiare denaro con i contatti telefonici, nonché pagare nei negozi affiliati e nelle attività di e-commerce con la stessa facilità di inviare un messaggio.

Un sistema innovativo sostenuto anche da Confcommercio Imprese per l’Italia che ha stretto una vantaggiosa convenzione con Satispay per abbattere i costi dei pagamenti elettronici, dando la possibilità di pagare utilizzando una semplice applicazione app per smartphone.

Satispay offre ai commercianti e ai loro clienti una nuova modalità di pagamento conveniente, sicura, veloce ed innovativa. Un circuito di pagamento alternativo alle carte di debito e credito, totalmente indipendente da banche e operatori, a cui si accede tramite una semplicissima App (per smartphone e mobile device) con immediati vantaggi per imprenditori/professionisti e utenti privati.

L’’evoluzione del mondo dei pagamenti in Italia sta subendo una grande accelerazione: secondo i dati dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce del Politecnico di Milano gli acquisti via smartphone in negozi fisici sono saliti dai 10 milioni di euro del 2016 ai 70 milioni del 2017. Metà di quei 70 milioni sono “passati” dall’app Satispay che ponendosi come unico passaggio intermedio tra un conto bancario e l’altro permette un abbattimento dei costi significativo: per chi paga è sempre gratis, per gli esercenti costa 20 centesimi per incassi sopra i 10 euro e zero per quelli sotto quella soglia.

 

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".