Home Ferramenta Lab SILICONE ED ARTE IN NOME DELLA SOSTENIBILITA’
SILICONE ED ARTE IN NOME DELLA SOSTENIBILITA’

SILICONE ED ARTE IN NOME DELLA SOSTENIBILITA’

42
0

Salvaguardia dell’ambiente e innovazione tecnologica si fondono in un progetto originale che vede la creatività dell’artista veneziano Luca Moretto trasformare in opere d’arte gli eco-arredi di design ideati da Staygreen attraverso l’applicazione dei nuovi siliconi Mungo in sintonia con la sostenibilità ambientale.
Prodotti unici, disegnati da Roberto Pamio & Partners e realizzati artigianalmente interamente in Italia, gli arredi Staygreen sono frutto di un’attenta ricerca sui materiali che esprime un nuovo modo di vivere il design all’insegna dell’ecosostenibilità. Sedute, poltrone, divani, letti, tavoli e librerie sono creati unendo la carta e il cartone ad altri materiali alternativi e selezionati, capaci di incarnare un design pulito e naturale nelle forme. La vera novità è la tecnologia Mungo che diventa arte – grazie alla collaborazione con Luca Moretto – in opere create con l’applicazione creativa dei nuovi polimeri siliconici ecocompatibili Mungo, mappati LEED®.

Mungo è l’azienda svizzera leader nello sviluppo, produzione e vendita di tecnologie e prodotti di elevata qualità per il fissaggio, la sigillatura e l’isolamento termo-acustico. Fondata nel 1968 da Arnold Schefer oggi è un punto di riferimento mondiale per il settore del fissaggio professionale, riconoscibile nel simbolo della mangusta (in tedesco, appunto, Mungo).

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".