Home Mercato Sonepar Italia e Gruppo Sacchi: visione unitaria e di lungo periodo
Sonepar Italia e Gruppo Sacchi: visione unitaria e di lungo periodo

Sonepar Italia e Gruppo Sacchi: visione unitaria e di lungo periodo

160
0

Sonepar Italia e Gruppo Sacchi per la prima volta insieme per “Passion for Performance”, 10 relatori, 100 top partner e 300 ospiti all’evento dedicato ai fornitori del gruppo leader nell’elettrico.

 

Il mercato della distribuzione di materiale elettrico in Italia sta vivendo un momento di grandi trasformazioni grazie ai due maggiori player, Sonepar Italia e il Gruppo Sacchi.
A dimostrarlo i numeri e i trend presentati il 14 maggio all’evento “Passion for Performance”, organizzato dai due distributori del gruppo francese Sonepar, leader mondiale del settore, che per la prima volta hanno condiviso il consueto evento dedicato ai fornitori.  Le due aziende fondano le loro strategie di business su un approccio omnicanale, dove canali fisici e digitali, dai punti vendita all’e-commerce, si integrano in maniera costante per garantire al cliente il miglior livello di servizio e la più efficace esperienza d’acquisto.

 

Il gruppo Sonepar in Italia nel 2018 ha raggiunto un fatturato di 1,1 miliardi di euro. Le due aziende del gruppo rappresentano oggi circa il 27% del mercato grazie alle due recenti acquisizioni, Elettroveneta, da parte di Sonepar Italia (aprile 2019) e Demo Elettrosoluzioni da parte del gruppo Sacchi, acquisizione quest’ultima ancora in attesa dell’autorizzazione da parte dell’Antitrust.

 

Tra i 10 relatori presenti Sergio Novello, presidente e amministratore delegato di Sonepar Italia e Marco Brunetti, presidente e amministratore delegato Sacchi. In rappresentanza del gruppo, che quest’anno celebra il 50° anno di attività, era presente Patrick Salvadori, presidente Sonepar per l’Europa Occidentale e Sud America.

 

È una visione unitaria e di lungo periodo, quella che emerge dagli interventi dei relatori, che trattano tutti gli aspetti del ruolo chiave che il distributore svolge tra il mondo degli installatori elettrici e della produzione.

 

Tema centrale dell’incontro è stata la specializzazione;  i due distributori investono sulla formazione e l’acquisizione di competenze tecniche per i propri collaboratori, creando figure specialistiche sempre più preparate, da destinare ai competence center e alle business unit dedicate a mercati specifici, tra cui l’automazione industriale, il lighting o la building automation.

 

La relazione con i fornitori partner si conferma asset strategico; a presentarne i principali driver sul palco, Marco Zambelli, direttore Sviluppo e Relazione fornitori di Sonepar Italia e Fabio Gatti, direttore commerciale Sacchi. Gestione del mercato per segmenti di prodotto, attenzione agli stock e PM Team dedicati allo sviluppo di strategie mirate per ogni linea di prodotto sono alla base della collaborazione tra le strutture Sacchi e Sonepar Italia.

 

Alessandra Fraschini Giornalista professionista specializzata nel canale ferramenta tradizionale e analisi della filiera lunga. Collabora con testate leader e con enti fiera internazionali. È autrice del volume "I protagonisti della ferramenta italiana. Il mondo grossista negli ultimi cent’anni".