Home Mercato Spagna, creato il sigillo TÜV SÜD – Stabilimento sicuro contro Covid-19
Spagna, creato il sigillo TÜV SÜD – Stabilimento sicuro contro Covid-19

Spagna, creato il sigillo TÜV SÜD – Stabilimento sicuro contro Covid-19

47
0

In Spagna l’Associazione Nazionale Distributori Ceramiche e Materiali da Costruzione, Andimac ha creato in collaborazione con TÜV SÜD il sigillo “Stabilimento sicuro contro Covid-19” per distinguere i negozi specializzati in ceramica e materiali da costruzione protetti.

 

In Spagna l’Associazione Nazionale Distributori Ceramiche e Materiali da Costruzione, Andimac, ha creato in collaborazione con TÜV SÜD il sigillo “Stabilimento sicuro contro Covid-19” per distinguere i negozi specializzati in ceramica e materiali da costruzione protetti contro il coronavirus.  E  nel personale, arriva anche la figura di Covid Manager.

 

Per garantire la massima sicurezza nella riapertura dei magazzini è stato raggiunto un accordo con TÜV SÜD, esperti in certificazione di qualità e salute, che supervisioneranno i negozi nella loro riapertura e si prenderanno cura della loro successiva verifica, verificando la conformità nell’attuazione di tutte le misure di protezione, igiene e disinfezione raccomandate dalle autorità sanitarie.

 

Questo sigillo di sicurezza convalida che gli stabilimenti si siano organizzati per mettere in atto tutte le misure per operare in condizioni ottimali di sicurezza e protezione, sia per l’acquisto di materiali  sia per l’utilizzo delle aree self-service, trasferendo a dipendenti e clienti il ​​massimo impegno e responsabilità, che consentirà loro di differenziarsi dalla concorrenza e riprendere la propria attività più rapidamente.

 

Andimac spiega che per ottenere il sigillo, i negozi devono conoscere le guide di azione pubblicate dalla Sanità. Inoltre, il gestore non deve solo firmare un’autodichiarazione di responsabilità, ma deve anche disporre di un “Covid Manager” nel proprio personale per garantire il successo dell’attuazione delle misure. Allo stesso modo, i magazzini devono aver offerto ai propri dipendenti una formazione specifica per il loro settore e attività.

 

TÜV SÜD, da parte sua, effettuerà gli audit esternamente sulla base del campionamento di matrici ISO 9001 approvato dall’International Accreditation Forum (IAF) e, successivamente, realizzerà un rapporto con i risultati dello stesso per garantire la conformità con i processi richiesti.

 

Il carattere distintivo, con codifica unica e non trasferibile, è concesso al CIF dell’azienda e può essere esposto sia nei locali sia sui siti Web e sui social network in modo che i clienti possano identificare questi negozi come strutture sicure.

 

Secondo il direttivo di Andimac – “è nostro obbligo prepararci a fermare il virus e proteggere la salute dei nostri clienti e dipendenti. Questo sigillo fornirà quella tranquillità e consentirà di trasferire la responsabilità di ciascun negozio di materiali. In definitiva, il sigillo rappresenta l’impegno dei distributori nei confronti della nostra guida basata sul protocollo di buone pratiche pubblicato dal Ministero dell’industria, del commercio e del turismo ”.

 

Da parte sua  TÜV SÜD dichiara che – “il lancio di questa iniziativa non è solo una garanzia per il cliente, ma è anche un mezzo di rafforzamento per proteggere la sicurezza e la salute dei dipendenti dei magazzini e l’utente finale che entreranno in contatto con questi materiali.  Oltre a seguire le raccomandazioni ufficiali del Ministero della Salute, le strutture devono nominare un responsabile di Covid-19 che, debitamente formato, si occuperà di garantire questo impegno ”.