Home Mercato TradeLab supporta il commercio locale con i distretti del commercio lombardi
TradeLab supporta il commercio locale con i distretti del commercio lombardi

TradeLab supporta il commercio locale con i distretti del commercio lombardi

47
0

Concessi i primi contributi dalla Regione Lombardia per il Bando dedicato alle imprese. Dei 39 destinatari, TradeLab grazie alla consolidata esperienza nel marketing e nella gestione dei rapporti di canale, ha supportato 30 distretti.

 

La Regione Lombardia (con decreto n. 6401 del 29/05/2020 pubblicato nel Burl il 4/06/2020), ha approvato il Bando Distretti del Commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana. 

 

L’obiettivo di Regione Lombardia, attraverso i Comuni e i Distretti del Commercio, è quello di sostenere in modo concreto e rapido la “ricostruzione” dell’economia dei Distretti stessi supportando le singole attività commerciali, di svago, di servizi alla persona, di ristorazione e somministrazione dopo l’emergenza causata dal virus Covid19. I lunghi mesi di attività bloccata o ridotta al minimo hanno provocato conseguenze economiche e sociali gravissime e si rende quindi necessario un intervento urgente affinché la nostra città continui ad essere un luogo piacevole dove vivere, anche grazie alle attività ed ai servizi offerti ai cittadini.

 

TradeLab supporta tutti i territori e i Capofila in questa fase delicata di lavoro, in cui i progetti presentati e ammessi, già molto dettagliati dal punto di vista tecnico, acquisiranno un ulteriore livello di concretezza.

 

Forte della sua precedente esperienza nelle iniziative di promozione del commercio locale, TradeLab ha aiutato ben sei aggregazioni territoriali delle Orobie Bergamasche a partecipare al Bando. Si tratta delle aggregazioni che hanno come capofila i Comuni di Alzano Lombardo, Ardesio, Clusone, Olmo al Brembo, San Pellegrino Terme e la Comunità Montana Valle Imagna. Tutte hanno focalizzato la propria attenzione, in misura differente e in funzione delle specifiche esigenze del territorio, sul contrasto alla desertificazione commerciale e sul sostegno alle reti di PMI del commercio, del turismo e dei servizi. Si tratta di un’area molto vasta, che comprende nel complesso ben 72 Comuni.

 

Con l’ammissione alla fase di negoziazione inizia il percorso di affinamento dei contenuti dei progetti, che può portare all’ottenimento di un contributo regionale complessivo di 1.800.000 euro.