Home Dalle aziende WD 40 Company delocalizza in Italia
WD 40 Company delocalizza in Italia

WD 40 Company delocalizza in Italia

102
0

WD 40 affianca ai due stabilimenti già presenti nel Regno Unito una terza unità produttiva in Italia per servire il mercato europeo.

 

La grande multinazionale americana produttrice di lubrificanti multifunzione ha scelto l’Italia come nuovo fronte produttivo per il mercato europeo. WD-40 affiancherà ai due stabilimenti già presenti nel Regno Unito una terza unità produttiva, proprio in Italia, per servire il mercato europeo. L’azienda scelta per questo nuovo impulso produttivo è stata la Tosvar di Pozzo d’Adda (comune a metà strada tra Milano e Bergamo), specializzata nella produzione di aerosol nata negli anni ’60 e diventata, attraverso 3 generazioni, una delle 5 aziende del settore più importanti in Europa. Un risultato raggiunto grazie alla produzione di 70 milioni di bombolette aerosol all’anno per molti brand di altissimo profilo, tra i quali WD-40.

 

Per capire la portata dell’operazione bisogna considerare il peso internazionale di un’azienda come WD-40 Companyquotata dal 1973 alla Borsa del NASDAQ con un trend di crescita delle vendite molto importante: 50 milioni di dollari nel 1983; 100 milioni nel 1992; 408 milioni nel 2018 e l’obiettivo di raggiungere i 700 milioni nel 2025. La bomboletta giallo-blu del celebre multifunzione WD-40, ha una penetrazione straordinaria negli Stati Uniti, dove è presente nelle case di oltre il 90% delle famiglie e in più dell’80% delle officine e delle industrie del Paese.

 

Eccezionale è anche la penetrazione di WD-40 sul mercato europeo dove deve essere considerata come la leader di mercato nella sua categoria con performance particolarmente importanti in Francia, Spagna, Germania, Gran Bretagna e, ultima non per importanza, Italia. Dove, insieme allaTosvar, ha festeggiato nel 2018 il quinto anno di collaborazione.

 

Oggi Tosvar dedica due linee di riempimento alle bombolette di WD-40 con obiettivi di produzione importanti, ma al tempo stesso assolutamente realistici anche perché è proprio dagli stabilimenti Tosvar che, a partire da febbraio 2018 escono le nuove bombolette di WD-40 Flexible per il mercato italiano ed europeo.

 

“Per WD-40 l’Italia è un riferimento europeo importante – spiega Christophe Cloez, southern Europe director (in foto)- non solo perché dopo una ricerca accurata e impegnativa vi abbiamo trovato un partner industriale come Tosvarma anche per lo straordinario successo che la nostra tradizionale bomboletta giallo-blu ha fatto registrare negli ultimi 15 anni presso i consumatori italiani. Un successo che ci ha consentito di crescere costantemente in doppia cifra, raggiungendo così un livello di penetrazione e di notorietà davvero importanti”.

 

In sostanza, quando l’Europa era ancora in piena crisi economica, WD-40 investiva e proponeva nuovi prodotti. Oggi, quando la bufera economica si può considerare passata e si lavora per la ripresa, WD-40 prosegue nelle sue strategie di espansione della propria quota di mercato in Europa e lo fa proponendo servizi e innovazione.

Claudia Perolari Claudia Perolari è dal 2006 redattrice di Ferrutensil, il magazine che dal 1986 affianca con autorevolezza e continuità tutti gli operatori dei settori ferramenta, utensileria, fai da te e giardinaggio. Ferrutensil rappresenta per i rivenditori una vera e propria “rivista di servizio”, dove trovare informazioni ed aggiornamenti sui prodotti e sulle novità del mondo della ferramenta, oltre ad approfondimenti esaurienti e di facile lettura su tecniche di vendita, gestione aziendale, economia, fisco e finanza. Da sempre Ferrutensil è la rivista per i professionisti della ferramenta.