Home Dalle aziende Würth Italia è partner ufficiale delle nazionali italiane di calcio
Würth Italia è partner ufficiale delle nazionali italiane di calcio

Würth Italia è partner ufficiale delle nazionali italiane di calcio

42
0

Annunciato l’accordo tra FIGC e Würth, che diventa Official Partner degli Azzurri e delle Azzurre.

 

Würth Italia, azienda leader nella distribuzione di prodotti e sistemi per il fissaggio e il montaggio a livello nazionale, continua a sostenere i valori dello sport e annuncia di essere Official Partner delle Nazionali italiane di calcio.

 

Würth Italia sosterrà tutte le Squadre Azzurre, le Nazionali Maschili e Femminili, quelle di Futsal, Beach Soccer, eSports. Spirito di squadra, impegno costante e voglia di dare il massimo sono elementi essenziali del calcio, ma anche i valori della cultura d’impresa di Würth, che continua ad affermarsi come brand legato al mondo dello sport e dal forte attaccamento al territorio italiano.

 

“Come Würth, siamo estremamente orgogliosi di questa partnership con FIGC, che ci permette di rinnovare il nostro impegno verso il mondo dello sport italiano. Le prerogative che lo caratterizzano, come lo spirito di squadra, la voglia di migliorarsi costantemente assieme ai principi di lealtà e correttezza si riflettono anche nei nostri valori aziendali” – ha dichiarato Nicola Piazza, Amministratore Delegato di Würth Italia. “Come azienda che opera in Italia da quasi sessanta anni, e con più di 300.000 clienti, 4.000 collaboratrici e collaboratori e 220 negozi su tutto il territorio nazionale, siamo pronti a supportare e far sentire agli Azzurri tutto il nostro sostegno e il nostro entusiasmo da tutta Italia”.

 

“Diamo il benvenuto a Würth come official partner delle Nazionali italiane di calcio. Per essere una grande squadra c’è bisogno di talento e di organizzazione, caratteristiche tipiche di Würth, che rappresenta una delle eccellenze del suo settore. Anche per questo siamo felici che abbia riconosciuto nei valori della maglia Azzurra il comun denominatore su cui avviare i diversi progetti della nostra collaborazione”. – ha dichiarato il Presidente della FIGC Gabriele Gravina.